Domenica 21 Luglio, aggiornato alle 14:54

La proposta di Stefano Soro: i candidati a Sindaco di Alghero nel programma prevedano l’istituzione della Consulta Comunale dello Sport.

La proposta di Stefano Soro: i candidati a Sindaco di Alghero nel programma prevedano l’istituzione della Consulta Comunale dello Sport.

Di seguito l’opinione di Stefano Soro, Giornalista, Direttore di Catalan Tv, nonche dirigente sportivo, che rompendo gli  indugi lancia una proposta che merita molta attenzione. Scrive Stefano Soro:

Sarebbe bello che tutti i candidati a sindaco di Alghero e le rispettive coalizioni inserissero nel proprio programma l’istituzione della Consulta Comunale dello Sport.
Purtroppo, molto spesso, lo sport viene considerato come l’ultima ruota del carro quando invece rappresenta non soltanto uno strumento di inclusione e coesione sociale ma anche un validissimo strumento di promozione del territorio. Soltanto per fare un esempio banalissimo, pensiamo alle squadre cittadine che rappresentano Alghero nei campionati regionali e soprattutto nazionali. Senza considerare gli aspetti legati al turismo sportivo (manifestazioni ed eventi dedicati, etc.).
Ma credo soprattutto che la presenza di una Consulta Comunale dello Sport consentirebbe di recepire le istanze (e le problematiche) elle numerose associazioni e società sportive che operano sul territorio. Penso, visto che la vicenda mi riguarda da vicino essendo un dirigente, alla Futsal Alghero che per una stagione intera ha dovuto giocare le partite casalinghe lontano dalla città. E fa specie che anche l’ultima squadra di calcio a 5 che aveva calcato parquet nazionali (l’Alguer C5) era stata costretta all’epoca ad un esilio forzato. Possibile che in tutti questi anni non ci si sia posti il problema? Ecco, penso che la Consulta possa servire anche a questo. A monitorare attentamente la situazione e avere contezza delle problematiche di ogni società, molte delle quali costrette a salti mortali per portare avanti le attività, per poi cercare di intervenire tempestivamente e sopperire alle carenze.
Un organo consultivo, dunque, ma soprattutto di partecipazione e di confronto tra l’amministrazione comunale e il mondo dello sport cittadino. Per avvicinare le due parti e per dare la giusta dignità allo sport, non soltanto a parole. Siete disposti a prendere questo impegno?

Ci uniamo alla richiesta di Stefano Soro. Lo sport ad Alghero è un grande motore che muove direttamente e indirettamente economia. Non solo, si evidenzia persino il ruolo sociale, autentico pilastro per deterrenza dalle devianze giovanili. Ma non c’è possibilità di incrementare il movimento senza una azione propulsiva, propositiva finalizzata a muovere “muri” e limitazioni che oggi si palesano in tutta evidenza. Zero impiantistica programmata, società come Nuoto, Baseball, Calcio, Bike e Basket, costrette a migrare. Ecco solo questo basterebbe per evidenziare che Alghero è ferma, vive di ricordi, di fasti di un tempo passato, e gestisce la quotidianità con estrema precarietà. Alghero deve rinascere nel campo sportivo e la Consulta Comunale dello Sport potrebbe essere un ottimo contenitore di idee a supporto di chi amministra.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi