Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:57

Altra sconfitta per l’Amatori Rugby Alghero sul campo dello Stadio San Michele

  • In Sport
  • 22 Aprile 2024, 19:24
Altra sconfitta per l’Amatori Rugby Alghero sul campo dello Stadio San Michele

Nella XX giornata di Serie A di rugby, l’Amatori Rugby Alghero ha affrontato una difficile trasferta a Calvisano, uscendo sconfitta per 20-10 dal campo dello Stadio San Michele. Il match si è svolto domenica 21 aprile 2024 e ha visto i padroni di casa del Tiesse Robot Calvisano imporsi con determinazione. Il primo tempo ha visto Calvisano costruire un solido vantaggio con una meta di Christian-Goss al 26′, trasformata da Lazzaroni, e un’altra meta non trasformata di Regonaschi all’37’, portando il punteggio sul 12-0. L’Amatori Rugby Alghero ha subito un duro colpo con l’espulsione di Giovanni Cipriani al 29′, che ha giocato un ruolo chiave nel condizionare il resto della partita.

Nel secondo tempo, Calvisano ha allargato il divario con un calcio piazzato di Lazzaroni al 42′, ma l’Amatori ha mostrato carattere reagendo con un calcio piazzato di Fusco al 48′ e una meta di Donovan al 53′, trasformata da Delli Carpini, riducendo il distacco a 15-10. Tuttavia, una meta di Lazzaroni al 68′ ha definitivamente messo al sicuro la vittoria per il Calvisano con il punteggio finale di 20-10. Nonostante la sconfitta, l’Amatori Rugby Alghero ha dimostrato tenacia e spirito di squadra, cercando di compensare la difficoltà numerica e lottando fino all’ultimo minuto.

Il punteggio finale riflette la sfida che la squadra ha affrontato giocando in inferiorità numerica per gran parte del match. L’Amatori Rugby Alghero non è riuscito a guadagnare punti in classifica con questa sconfitta, mentre il Tiesse Robot Calvisano ha aggiunto 4 punti al proprio bottino, consolidando la propria posizione nel campionato. L’Amatori Rugby Alghero si prepara ora per la prossima sfida casalinga contro il Rugby Parabiago, un incontro importante per cercare di rimettersi in carreggiata e cercare di ottenere una vittoria davanti al proprio pubblico.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi