Lunedì 17 Giugno, aggiornato alle 13:12

VIDEO – Baseball, via alla stagione agonistica 2024. Il “Progetto Alghero” è più forte delle avversità. I Senior costretti a migrare a Sassari

VIDEO – Baseball, via alla stagione agonistica 2024. Il “Progetto Alghero” è più forte delle avversità. I Senior costretti a migrare a Sassari

Ieri c’è stata la conferenza stampa di presentazione dei campionati a cui parteciperanno le squadre della Catalana Baseball e delle Tigri. Le due squadre sono dentro un progetto, il Progetto Alghero, che nel giro di pochi anni ha dato frutti pregevoli. La Catalana è volata in Serie A, un traguardo storico per una delle più anziane società sarde, che proprio quest’anno festeggia il 50mo anno di vita.

Mezzo secolo a battere e correre, sui campi di Maria Pia, dove sono passate intere generazioni,  in spazi creati con grande passione, inseguendo sogni che ora sono realtà. Lo sport minore sale prepotentemente alla ribalta, si impone grazie alla perseveranza e alla resilienza di uomini ( e donne), che credono in quello che fanno, e trasmettono la loro passione e la loro verve persino a chi del battere e correre sa poco.

Una squadra nella massima serie, e per Alghero un altro sport che veicola la Riviera del Corallo. La squadra Senior in serie A non è un lusso, ma è un traguardo che premia la caparbietà e la tenacia di un gruppo di dirigenti da encomio. Pierapaolo Deriu  e Salvatore Cherchi, il primo alla presidenza della Catalana e il secondo delle Tigri, sono il motore del movimento, du figure centrali che hanno espresso nel corso della conferenza stampa tutto il loro orgoglio mischiato a un pizzico di rammarico.

La serata dell’altri ieri nella sala del Polisoccorso ha fornito un colpo d’occhio eccezionale. Presentazione ufficiale delle squadre, dell’attività che prende a il via a breve, giocatori in sala in divisa, le nuove maglie esposte, alla presenza di  amministratori pubblici in carica ed ex. Presente Michele Pais, Giovanna Caria, l’Assessora alle attività produttive Giorgia Vaccaro.

L’amministrazione comunale dopo un avvio brillante nel metter mano alla struttura di Via Emilia, ora frena e la dirigenza della Catalana è con il cuore in gola. La squadra Senior è costretta a migrare a Sassari, un cazzotto nello stomaco verso chi ha compiuto sforzi immani per dare ad Alghero una vetrina nazionale. Losi è ribadito nel corso della conferenza stampa. A Maria Pia ci sono lavori da portare a conclusione ma da parte dell’Amministrazione, proprio ora c’è un silenzio disarmante. La squadra di Alghero deve prendere armi e bagagli e trasferirsi per giocare. E quello che doveva essere l’orgoglio nostrano, di colpo diventa anch’esso un problema.

E rumorosa è stata persino la latitanza dell’amministrazione Comunale, che in sala non era presente, lasciando all’assessora al Commercio l’onere di giustificare l’assenza per cause di “forza maggiore” di chi in  doveva esserci.

Disagio contenuto con bon ton dai dirigenti locali, e gli appalusi alla presentazione della nuova maglia sono stati  il “regalo” che la Catalana si è regalato proprio in occasione dl suo 50mo anniversario di attività. Una bella maglia, stilizzata, lo skyline di Alghero, sponsorizzata Cohiba.

La nave del baseball di Alghero prende il largo, disposta persino ad affrontare il mare in burrasca, ma il grande veicolo pubblicitario per la nostra città, quello che si muoverà nei campi della serie A, non si può lasciare colpevolmente da solo, questo è l’obbligo che investe tutti. Il movimento del Baseball ad Alghero è una eccellenza, teniamocelo stretto, e diamo loro tutto il supporto che serve, perchè gli sforzi compiuti, non solo organizzativi ma anche economici, non siano vanificati, da fatti contingenti, e forse anche da ripicche personali. E per capire quanto Alghero sia frizzante, propositiva e pratica in sala il Delegato CONI  Provinciale Giuseppe Manca ha “registrato” tutto, dimostrando comprensione e vicinanza al progetto Alghero.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi