Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 11:02

Il Punto del campionato – Nuorese e Alghero si inseguono, è sfida anche di nervie, è vietato sbagliare

Il Punto del campionato –  Nuorese e Alghero si inseguono, è sfida anche di nervie, è vietato sbagliare
di Michele Serra

Le prime della classe non sbagliano un colpo, e tengono alta la tensione. Società e formazioni credono ancora alle proprie aspirazioni, non di meno le squadre con i propri giocatori convinti nelle proprie qualità tecniche ed agonistiche. Le tifoserie credono fermamente e come gli altri aspirano al salto di categoria. La ventinovesima giornata di campionato 12esima di ritorno non delude le aspettative, e così nell’anticipo di sabato la capolista Nuorese di misura 1 a 0, si impone al mal capitato Sennori sceso al Frogheri di Nuoro consapevole di incontrare la prima della classe pronto a vendere cara la pelle. La formazione di Mister Nieddu, regge per un tempo, ma capitola nella ripresa per merito di un gol vittoria siglato dal giovane Piredda. Neroverdi che tengono la propria posizione a quota 65 e già guardano alla prossima quando saranno di scena in quel di Santa Giusta.

La vice Alghero, impegnata sul proprio terreno proprio contro i lagunari, consapevole del risultato acquisito dai barbaricini nell’anticipo del sabato, non potevano fallire l’impresa della vittoria per tenere a bada la capolista, e con un risultato all’inglese 2 a 0, ha spento le velleità del Santa Giusta con un gol per tempo. Lagunari arrivati al Pino Cuccureddu con ambizioni positive, dopo il successo di sette giorni prima contro l’Usinese. Certamente la vittoria di ieri è stata per l’undici di Giandon una gara sofferta, ma il risultato finale premia la compagine giallorossa decisa più che mai a far suo il risultato e tenersi a un solo punto di distacco dalla primatista con 64 punti.

Un Usinese roboante e incontenibile, ne fa sei al malcapitato Ovodda e si impone alla formazione di Mister Frongia per 6 a 2, alleviando parzialmente il passo falso commesso nella sconfitta patita sette giorni prima, sconfitta che ne aveva sancito lo scartamento di posizione in graduatoria, ora terza con 62 punti. Ancora un pari interno della Macomerese 2 a 2 con la Lanteri, nell’anticipo i macomeresi hanno rischiato grosso con la formazione allenata da Pulina, che ha avuto il merito di andare in vantaggio e solo nella ripresa si è fatta raggiungere dalla formazione allenata da Mister Scotto. Macomerese 58, Lanteri 43 punti.

Il Coghinas, inguaia il Fonni e con il risultato di 3 a 1, manda la formazione allenata da Moro all’ultimo posto della classe. Coghinas che a quota 42 precede il Siniscola a 41, che nella gara con il Luogosanto non è andato oltre la spartizione dei punti 0 a 0 e che marca 39 punti precedendo di una lunghezza il Sennori 38, della Quale abbiamo già parlato. A seguire nella graduatoria troviamo il Tuttavista 36, che nel confronto interno con lo Stintino incassa 5 reti e ne marca 3, in una gara show ricca di gol e di emozioni, con lo Stintino che segue a quota 33, in compagnia del Bonorva che perde in trasferta con il Porto Torres per 2 reti a 1, turritani che con questa vittoria lasciano il posto di ultimi della classe e risalgono a quota 26, seguiti ora dal Posada a quota 25 battuti in trasferta dall’Abbasanta per 2 a 0 e con la formazione di Contini che si assesta a quota 27 alla quartultima posizione in classifica. Questo a grandi linee l’andamento del campionato con ancora 5 importanti gare da giocare e con la consapevolezza di non poter più sbagliare.

 

Prossimo Turno – 30ª di campionato 13ª di ritorno:

Sabato 20 aprile 2024 – 0re 16:00;

Luogosanto – Usinese (0-3); Ovodda – Macomerese (1-2); Posada – Alghero (1-3); Santa Giusta – Nuorese (1-3).

 

Domenica 21 aprile 2024 – ore 16:30;

Bonorva – Abbasanta (0-2); Coghinas – Porto Torres (1-2); Lanteri – Tuttavista (0-3); Sennori – Siniscola (0-3); Stintino – Fonni (3-0).

 

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi