Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 11:27

La Gallura dice No alla speculazione del territorio. Sabato 6 aprile assemblea pubblica a Luras

La Gallura dice No alla speculazione del territorio. Sabato 6 aprile assemblea pubblica a Luras

Luras. Continuano gli incontri sul territorio organizzati dal Coordinamento Gallura contro la speculazione eolica e fotovoltaica. Sabato 6 aprile, alle ore 17:00, sarà il comune di Luras ad ospitare l’incontro pubblico organizzato per discutere sui progetti di impianti eolici e fotovoltaici ricadenti sul territorio sardo, sulle dinamiche di speculazione che ci ruotano attorno e sugli impatti che la mole di tali impianti potrebbe avere.

Nascosto dalle parole “green” e offuscato dietro lo schermo delle energie pulite, il progetto di transizione energetica, in Sardegna, fa rima con “speculazione”. Le anomalie sono evidenti: dai 6 Gw di potenza deputati alla regione Sardegna nel decreto Draghi/Frattin del 2021, si è passati a richieste di allacci a Terna per 56 Gw; quasi dieci volte tanto.

L’incontro, a cui interverranno diversi esponenti del Coordinamento, sarà anche l’occasione per confrontarsi sulla questione con tutti i presenti. 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi