Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 23:52

A Codrongianos la 54^ Assemblea Annuale dell’Avis Provinciale Sassari. Il presidente Dettori: “Nel 2023 raccolte 716 sacche di sangue in più

A Codrongianos la 54^ Assemblea Annuale dell’Avis Provinciale Sassari. Il presidente Dettori: “Nel 2023 raccolte 716 sacche di sangue in più

A Codrongianos la 54^ Assemblea Annuale dell’Avis Provinciale Sassari Il presidente Dettori: “Nel 2023 raccolte 716 sacche di sangue in più. La collaborazione elemento chiave” 

 

La 54^ Assemblea Annuale dell’Avis Provinciale Sassari, tenutasi a Codrongianos questa mattina, sabato 23 marzo, occasione per adempiere alle procedure burocratiche previste dallo Statuto, si è aperta subito con un dato: nel 2023 sono state raccolte 716 sacche di sangue in più rispetto al 2022. Un importante risultato ottenuto grazie all’impegno di tutti i soci Avis e alla generosità dei donatori periodici e consapevoli.

Nello specifico, nel 2023 sono state raccolte 20.176 sacche di sangue raccolte (nel 2022 19.460, nel 2021 17.422) comprese 360 di plasmaferesi. Di queste 20.176, 10.814 riguardano la Provinciale Sassari, mentre le restanti 9.362 sono state raccolte presso le Provinciali Gallura e Nuoro.

“La chiave di questa progressione è nella collaborazione”, ha sottolineato il presidente della Provinciale di Sassari, Antonio Dettori, che nel suo intervento ha subito avuto un pensiero per “gli amici avisini che non sono più fisicamente con noi ma che ci guidano dall’alto” ed espresso gratitudine verso tutti coloro che portano avanti con profondo impegno i tanti progetti dell’Avis.

“Anche nel corso del 2023 – ha spiegato Dettori – è proseguita la collaborazione con il Centro Trasfusionale di Alghero, garantendo l’apertura per le raccolte di sangue nel pomeriggio. Sono anche proseguite le raccolte di sangue intero e di plasma, tutti i lunedì presso il nostro centro di San Camillo. Inoltre, grazie al contributo dalla Fondazione di Sardegna, abbiamo organizzato, in stretta collaborazione con Sardegna for You, 45 giornate di prevenzione effettuando oltre 3.000 screening ai donatori di sangue della provincia di Sassari”. Senza dimenticare le tante collaborazioni con aziende e associazioni del territorio e le attività rivolte ai giovani.

“Il futuro non ci deve spaventare – ha detto il presidente Dettori – dobbiamo continuare a parlare ai giovani, coinvolgendoli nelle nostre attività e iniziative. Bisogna fargli conoscere il mondo associativo, un mondo bellissimo, a cui dai tanto, ma che ti appaga umanamente e ti fa crescere”.

Sulla stessa linea anche gli altri relatori presenti alla 54^ Assemblea Annuale dell’Avis Provinciale Sassari: il presidente dell’Avis Regionale Sardegna, Vincenzo Dore, l’assessore del Comune di Codrongianos ai Servizi sociali, Carlo Achenza, la presidente dell’Avis Comunale del paese ospitante, Valeria Soletta, e il direttore del Centro Trasfusionale dell’Aou di Sassari, il dottor Pietro Manca.

Il presidente Vincenzo Dore ha ringraziato l’Avis Provinciale Sassari per il lavoro svolto, tutti i soci, il personale sanitario che lavora all’interno dell’associazione di volontariato, e parlato dei giovani “fondamentali per un ricambio generazionale”. È stata l’occasione anche per invitare tutti i presenti alla Festa del Donatore che si terrà il 16 giugno a Cagliari: “Vi aspetto numerosi per celebrare insieme un’importante giornata dedicata a noi donatori”.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi