Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:29

Ad Alghero la Cinerassegna “Diritti al contrario”, proiezione del documentario “Erasmus in Gaza”

Ad Alghero la Cinerassegna “Diritti al contrario”, proiezione del documentario “Erasmus in Gaza”

Domenica 24 marzo, nel quadro della “Convenzione dei Diritti nel Mediterraneo”, prosegue anche ad Alghero la Cinerassegna “Diritti al contrario” organizzata dalle Associazioni Ponti non Muri, Movimento Omosessuale Sardo, Amnesty International Sassari, Emergency Sassari, Noi Donne 2005 e Alisso, in collaborazione con AssoPace Palestina.

Attraverso la proiezione del documentario “Erasmus in Gaza” di Chiara Avesani e Matteo Delbò e la raccolta firme “schierarsi” per richiedere il riconoscimento dello Stato palestinese, le Associazioni della rete Diritti al Cuore si propongono di sensibilizzare la cittadinanza e mantenere viva l’attenzione sull’occupazione dei territori palestinesi e sul genocidio in atto a Gaza.

La proiezione avrà luogo, grazie alla disponibilità di AssoPace Palestina, domenica 24 marzo, alle ore 18:00, presso il Salone della Fondazione Laconi in via Mazzini n. 99 ad Alghero.

L’ingresso è libero e gratuito fino al raggiungimento dei posti disponibili.

Seguiranno alla visione le interviste ai registi, ai protagonisti Riccardo e Jumana. il punto sulla situazione attuale a Gaza della giornalista Romana Rubeo e la testimonianza della calciatrice palestinese Natali Shaheen.

✍️Durante l’evento sarà inoltre possibile sottoscrivere la Legge di iniziativa popolare avanzata dall’Associazione Schierarsi per richiedere all’Italia di riconoscere la Palestina come Stato sovrano, con Gerusalemme Est come sua capitale. Al momento sono state raccolte circa 30.000 firme. https://www.associazioneschierarsi.it/palestinalibera/

Vincitore di numerosi premi e riconoscimenti italiani e internazionali, “Erasmus in Gaza” di Chiara Avesani e Matteo Delbò, è un emozionante racconto di formazione e di consapevolezza che documenta la storia straordinaria di Riccardo, 24 anni, studente di Medicina dell’Università di Siena. Il ragazzo ha il privilegio di diventare il primo – e probabilmente purtroppo unico – partecipante al mondo al programma Erasmus a Gaza. La pellicola testimonia la complessa situazione che ostacola l’accesso e la vita a Gaza, soprattutto quando i conflitti armati e bombardamenti israeliani si intensificano causando distruzione e morte.

Trailer https://youtu.be/OGwoCzHiXZk?si=RFfW_UOKVJxCBMGW


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi