Giovedì 25 Luglio, aggiornato alle 13:57

Marco Tedde ( FI), “una aberrazione” la nota dell’Assessorato alla Sanità: assume ruoli che non le competono

Marco Tedde ( FI), “una aberrazione” la nota dell’Assessorato alla Sanità: assume ruoli che non le competono

“Una aberrazione”. Così il consigliere nazionale di F.I. Marco Tedde definisce la nota della Direzione Generale dell’Assessorato della sanità della Regione Sardegna che invita le Aziende sanitarie a sospendere ogni decisione relativa alla realizzazione dei quattro nuovi ospedali. Secondo l’avvocato azzurro “La Direzione dell’assessorato scende pesantemente in campo, a gamba tesa, assumendo ruoli di governo che non le competono. Ruoli che dovranno essere esercitati dalla Todde che a breve si insedierà nella carica di Governatore della Regione.” Una bizzarra inversione di ruoli priva di una solida motivazione giuridica. Che può poggiare solo su un tentativo di “captatio benevolentiae” nei confronti dei nuovi padroni del vapore –sottolinea Tedde-. Un tentativo di accattivarsi la simpatia del Campo largo, peraltro rispedito al mittente dal più importante partito della coalizione. Rimaniamo in attesa di capire se la Todde e i suoi alleati si accolleranno la pesante responsabilità, davanti ai sardi e davanti alla storia, di affossare un serio progetto teso a migliorare l’efficacia e l’efficienza dei servizi sanitari sardi. Noi vigileremo, esercitando con attenzione nell’interesse dei sardi il ruolo di oppositori che ci è stato affidato dalle urne –chiude l’esponente azzurro-.”


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi