Domenica 21 Luglio, aggiornato alle 17:59

VIDEO – Fra Alghero e Porto Torres decide un’autorete. Giallo rossi si riprendono, per ora, la vetta

VIDEO – Fra Alghero e Porto Torres decide un’autorete. Giallo rossi si riprendono, per ora,  la vetta

il commento

A Maria Pia al cospetto del pubblico amico l’Alghero ha battuto il Porto Torres per 1 a 0. Partita tirata, a tratti nervosa,  fra due formazioni che hanno obiettivi assolutamente diversi in questo campionato. l’Alghero per continuare a correre in vetta alla classifica inseguendo la capolista Nuorese, il Porto Torres alla ricerca disperata di punti per evitare di finire nei meandri dei play out.

Ne è venuta fuori una partita certamente non bella nel complessa, ma non lo poteva essere visti i presupposti . L’Alghero schiera una formazione di emergenza, arretrando sulla linea dei difensori Feliz, lo stesso Joel Baraye, è impiegato a centrocampo, mentre l’attacco si è schierato con tre punte Marco Carboni, Meloni, Franchi.

L’Alghero deve fare a meno di Roberto Sini e Paolo Carboni infortunati, in porta il giovane Pittalis. Dicevamo della partita tratti nervosa, e a farne le spese è stato un giocatore, che tutto gli si può rimproverare tranne che non sia corretto in campo, eppure questa volta Bobo Urgias è caduto nella provocazione perpetrata nei suoi confronti, e l’arbitro ne ha decretato l’espulsione.

L’uscita dal campo del difensore  ha complicato le cose all’Alghero che sullo 0 a 0 ha dovuto rivedere l’assetto in campo senza perdere la testa perché l’obiettivo era comunque quello di portare a casa la vittoria.

Si chiude la pratica Porto Torres si prende quello che il campo ha decretato, c’è una partita in meno da giocare e l’Alghero continua a mantenere la sua tabella di marcia senza perdere colpi. È questa di oggi contro il Porto Torres è anche l’ultima partita per Gianmarco Giandon in castigo, costretto a seguire la sua formazione oltre la rete di recinzione in mezzo al pubblico. L’allenatore dalla prossima partita potrà stare a bordo campo a seguire i propri giocatori Perché è inutile nascondere che anche l’allenatore ha un ruolo importante nell’economia complessiva di una  partita.

A seguire le interviste ad Antonio Masala, entrato in corsa, strigendo i denti per i postumi di un infortunio, ma autoritario come sempre, poi al giovane Francesco Manunta, un leone in campo, capace di tenere a bada il proprio avversario e affondare nel lato di propria competenza, con buoni risultati.

il tabellino e la cronaca

Al “Pino Cuccureddu” è decisivo un autogol del Porto Torres. Primo posto momentaneo in attesa delle partite di domani

Vittoria sofferta ma estremamente importante per l’Alghero contro il Porto Torres. 1-0 al “Pino Cuccureddu” nel match della 25ª giornata del girone B di Promozione.

Brutto primo tempo, a tratti nervoso. Al 13’ l’arbitro assegna inizialmente un calcio di rigore all’Alghero poi, richiamato dal primo assistente, cambia idea. Al 18’ si vede il Porto Torres: punizione di Fois e colpo di testa di Bernardini non lontano dalla porta. Al 43’ i giallorossi restano in dieci per l’espulsione di Urgias dopo alcune “scaramucce” con Antonio Sini del Porto Torres che viene invece solo ammonito.

A inizio ripresa subito una ghiotta occasione per l’Alghero: angolo di Mereu e colpo di testa di Baraye che si perde di poco a lato. Quindi al 9’ si ristabilisce la parità numerica per il secondo giallo comminato a Bassanetti del Porto Torres. Al 18’ sono proprio gli ospiti ad avere l’occasione migliore del match con Bombagi che colpisce l’incrocio col destro ma al 24’ l’episodio chiave: cross dalla sinistra di Dore nel cuore dell’area e deviazione sfortunata di Mognato nella propria porta. Brividi alla mezzora su un pallone filtrante di Faedda sul quale però non arriva nessuno mentre l’ultima palla gol, nel secondo minuto di recupero, è di Franchi, che trova la respinta col piede del portiere turritano.

Tre punti pesanti per l’Alghero che continua così la sua corsa nei piani alti del girone B di Promozione e aggancia momentaneamente la Nuorese al primo posto. Con la vittoria di oggi sono 15 i risultati utili consecutivi. ( Courtesy Ufficio Stampa)

ALGHERO – PORTO TORRES 1-0

ALGHERO: Pittalis, Ruben Feliz, Dore, Manunta, Mereu, Urgias, Baraye, Mula (29’ st Sasso), Franchi, M. Carboni (37’ st Puddu), Meloni (1’ st Masala). In panchina: Piga, Giorgi, Cherchi, Milia, Pinna, Stumpo. Allenatore: Gian Marco Giandon

PORTO TORRES: Falchi, Mognato (37’ st De Ambrosis), Puggioni, Borra (30’ st Alberti), Piredda, Bassanetti, Bernardini, Fois, A. Sini (5’ st Frongia), Bombagi (21’ st Faedda), Peana. In panchina: Vassallo, Silvas, Sabino, D. Sini, Occhetti. Allenatore: Roberto Congiatta Falchi

Arbitro: Edoardo Caddeo di Cagliari

RETE: 24’ st aut. Mognato

NOTE: espulsi Urgias per l’Alghero e Bassanetti per il Porto -Torres; ammoniti M. Carboni, Mula e Masala per l’Alghero, Peana, A. Sini, Faedda, Piredda e Bernardini per il Porto Torres

 

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi