Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:57

Poche ore al via 2º Rally Sulcis Iglesiente, domani mattina lo shakedown a Fontanamare

Poche ore al via 2º Rally Sulcis Iglesiente, domani mattina lo shakedown a Fontanamare

Poche ore al via 2º Rally Sulcis Iglesiente, domani mattina lo shakedown a Fontanamare, alle 15 la partenza da Iglesias e le prime quattro speciali. Oggi e domani mattina le verifiche e la distribuzione di targhe e numeri di gara ai 62 iscritti alla manifestazione che aprirà la Coppa Rally di Zona 10 e il Campionato Regionale Aci Sport

L’intenso e avvincente weekend di gara del 2º Rally Sulcis Iglesiente è ormai dietro l’angolo e, in attesa che domani e domenica 17 si accendano i motori, in Piazza Sella, a Iglesias, ha preso forma il grande palco su cui le 62 vetture in gara – 55 moderne e 7 storiche – saliranno non solo in occasione della cerimonia di partenza, prevista alle 15 di domani, e dell’arrivo, in programma alle 16 di domenica, ma anche al termine del primo e del secondo passaggio sulle due prove speciali in programma domani.

 

Oggi, il salotto buono della città mineraria ha ospitato le verifiche tecniche e sportive, che proseguiranno nella mattinata di domani. Alle 9 di domani, però, si accenderanno anche i riflettori sullo scenografico shakedown disegnato lungo la litoranea per Nebida, che nel 2023 era stata percorsa dalle vetture in trasferimento e che stavolta sarà teatro del test pre-gara con vista sul Pan di Zucchero, il faraglione più alto d’Europa.

 

Alle 15 la cerimonia di partenza, nella centrale Piazza Sella, a Iglesias, seguita da due speciali da ripetere due volte, con il secondo passaggio che sarà in notturna dopo una tappa al parco assistenza di Iglesias. Si tratterà della nuovissima “Portixeddu” (6,06 km, start 15.55 e 18.40) e della “Fluminimaggiore-Iglesias” (12,86 km, 16.20 e 19.05). Completato il day1, gli equipaggi raggiungeranno il riordino notturno al Campo Sportivo Monteponi, nel cuore di Iglesias, e da lì ripartiranno, alle 8 di domenica, alla volta del parco assistenza di Carbonia.

 

La seconda giornata prevederà tre speciali da ripetere due volte, il controllo a timbro a Villaperuccio, il riordino a San Giovanni Suergiu e, prima di iniziare il secondo giro, il passaggio in assistenza a Carbonia. Dopo le prove “Nuxis-Santadi” (7,98 km, 9.35 e 13.20), “Perdaxius” (5,27 km, 10.15 e 13.55) e “Coequaddus” (4,08 km, 11.10 e 14.50), sul podio di Iglesias, alle 16, verranno incoronati i vincitori.

 

Il 2º Rally Sulcis Iglesiente sarà gara d’apertura della Coppa Rally di Zona 10 Aci Sport e del  Campionato Regionale Delegazione Sardegna Aci Sport, nonché round dei trofei Pirelli Accademia Crz, R-Italian Trophy e Michelin Trophy Italia. Il 2º Rally Sulcis Iglesiente Historic aprirà il Campionato Regionale Delegazione Sardegna Aci Sport. Il 2º Rally Sulcis Iglesiente, che prevede dieci speciali su asfalto (440,28 km totali, 72,50 cronometrati), coinvolgerà 12 comuni: Iglesias, Carbonia, Buggerru, Fluminimaggiore, Narcao, Nuxis, Perdaxius, San Giovanni Suergiu, Santadi, Sant’Antioco, Tratalias e Villaperuccio. 

 

 

Ufficio Stampa 2º Rally Sulcis Iglesiente


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi