Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:57

VIDEO – Il grande cuore dell’Alghero non basta, la Nuorese pareggia il big match

  • In Sport
  • 10 Marzo 2024, 19:07
VIDEO – Il grande cuore dell’Alghero non basta, la Nuorese pareggia il big match

Il Commento

Un pizzico di fortuna, quella che forse è mancata all’Alghero per portare a casa l’intera posta in palio nel match clou del campionato di promozione.à
Alghero – Nuorese una partita dal sapore di calcio antico, fra due nobili decadute che stanno provando ad emergere ripartendo dal ginepraio dei dilettanti. L’Alghero prepara la partita, la vuole vincere. La Nuorese di contro vuol tenere l’Alghero a debita distanza.
Risultato che l’Alghero per due volte riesce a passare in vantaggio, gli ospiti altrettante volte la raggiungono. Alla fine ad essere contenti sono soprattutto gli ospiti che tengono a tre punti di distanza l’Alghero mentre nel club giallo rosso, si recrimina per quel pizzico di fortuna che avrebbe fatto pendere la bilancia tutta da una parte.
Maria Pia come non si era mai vista, il “Pino Cuccureddu” ornato a festa, bandiere giallo rosse distribuite ai supporters, un colpo d’occhio davvero emozionante, nella tribuna centrale prendono posto non meno di 200 tifosi Nuoresi, mentre il resto è tutto per gli algheresi, in tribuna ben mitizzati persino gli amministratori.  Ben visibile il sindaco Mario Conoci, poco più in là il Presidente della Fondazione Alghero, poi ancora Alessandro Loi, Pierpaolo Carta, per citarne alcuni. Tutta gente che ha un buon rapporto con il calcio. E sicuramente sarà stata l’occasione per far vedere al nostro Sindaco che il calcio, quello vero e che conta, quello che richiama tanto pubblico, non può accontentarsi di una struttura come quella di Maria Pia, che sebbene sia un autentico gioiello, per contenere oltre 1200 persone ha fatto non poca fatica.
Imponente il servizio predisposto dalle Forze di Polizia, con supporto anche dei Carabinieri, poiché si voleva che la partita fosse solo un momento di festa e di sport. E l’attività di prevenzione fatta dalle forze di Polizia ha evitato qualunque contatto fra le tifoserie che a dire il vero hanno pensato solamente a sonori sfottò, e ad accompagnare la propria squadra con canti, da posizioni diametralmente opposte. Una bella festa di sport, una giornata di calcio consegnata alla storia e un pareggio che lascia tutto invariato. L’Alghero seconda in classifica, a tre lunghezze della Nuorese quando mancano 10 giornate alla fine del campionato, saranno 10 spareggi dove è vietato sbagliare, perché d’ora in avanti davvero non è pericoloso perdere, ma addirittura costerebbe molto caro anche pareggiare una partita.

Il Tabellino

Finisce in parità tra Alghero e Nuorese Il big match di Promozione, 2-2 al “Pino Cuccureddu” di Maria Pia con una bella cornice di pubblico. Giallorossi ripresi due volti dalla formazione nuorese

Termina in parità il big match della 24ª giornata del girone B di Promozione: 2-2 tra Alghero e Nuorese al “Pino Cuccureddu” con una bella cornice di pubblico. Giallorossi avanti due volte e ripresi immediatamente dalla formazione ospita.

Botta e risposta immediato a inizio gara: la sblocca Franchi al 4′ dopo un’azione insistita dei giallorossi. L’argentino prima impegna severamente il portiere col sinistro, poi lo batte sul proseguimento della sortita offensiva con un colpo di testa su cross di Mereu. Passano appena 4 minuti e gli ospiti pareggiano con un calcio di rigore trasformato da Piredda. L’Alghero non si scompone e al quarto d’ora va vicinissimo al raddoppio con Marco Carboni, che con un rasoterra sfiora il palo. Al 27′ Nuorese pericolosa con un corner di Emerson che costringe Secchi ad un intervento di piede e allontana la sfera.

Nella ripresa è un crescendo giallorosso: al 14′ Alghero pericoloso sull’asse Franchi – Baraye con la difesa nuorese che si salva in qualche modo. Poi intorno al 20′ doppia occasione con capitan Mereu e Marco Carboni ma le loro conclusioni dal limite finiscono di poco a lato. È il preludio al gol che arriva alla mezzora con Baraye, bravo a insaccare di testa su angolo battuto da Mereu. Passa un minuto e la Nuorese pareggia ancora, con Alessio Demurtas che si fa largo tra le maglie della difesa algherese e insacca il pallone del 2-2. Succede poco altro ma proprio al 90’ Secchi salva su Piredda.

Una sconfitta sarebbe stata fin troppo pesante per i giallorossi che oggi in realtà avrebbero meritato qualcosa in più, soprattutto per le tante occasioni create. Cambia ancora la classifica: in testa rimane la Nuorese ma ora al secondo posto c’è l’Usinese, quindi l’Alghero a -3. Ma non è ancora finita: mancano 10 giornate al termine del campionato.

Courtesy Ufficio Stampa Alghero

 ALGHERO – NUORESE 2-2

ALGHERO: Secchi, Dore, Masala, Manunta, Mereu, Urgias, Ruben Feliz (39’ st Meloni), Mula (34’ st P. Carboni), Franchi, M. Carboni, Baraye. In panchina: Pittalis, Giorgi, Sini, Milia, Pinna, Puddu, Sasso. Allenatore: Gian Marco Giandon
NUORESE: E. Manfredi, Rivera, Peana, Steri, Emerson, L. Manfredi, S. Demurtas (16’ st Pitirra), A. Demurtas, Godalier (17’ st Kpama), Cocco (28’ st Puddu), Piredda (45’ st Bonfigli). In panchina: Ruggiu, Ruggeri, Aru, Usai, Passalenti. Allenatore: Antonio Prastaro
Arbitro: Cozzolino di Oristano
RETI: 4’ pt Franchi, 8’ pt Piredda (r); 30’ st Baraye, 31’ st A. Demurtas
NOTE: ammoniti Mereu, Sini e P. Carboni per l’Alghero, S. Demurtas, Piredda e Kpama per la Nuorese


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi