Mercoledì 24 Aprile, aggiornato alle 19:14

Il vincitore del Premio Giangrandi-Eggman, il “Canepa” di Sassari ospita il concerto di Daniele Martinelli

Il vincitore del Premio Giangrandi-Eggman, il “Canepa” di Sassari ospita il concerto di Daniele Martinelli

Mercoledì 28 febbraio alle 19, per la rassegna “I mercoledì del Conservatorio”, la sala Sassu del Canepa di Sassari ospita il concerto del pianista Daniele Martinelli, vincitore dell’edizione 2023 del Premio “Giangrandi-Eggman”. Il programma della serata prevede l’esecuzione della Sonata n° 9 in Re maggiore K311 di Wolfgang Amadeus Mozart, del Rondò à la mazur op. 5 di Fryderyk Chopin e della Kreisleriana op. 16 di Robert Schumann.

Nato a Bergamo nel 2004, Daniele Martinelli ha studiato con Fabiano Casanova dall’età di 8 anni. Ha vinto il Concorso Steinway di Verona, la trentacinquesima edizione dell’International Piano Competition “Città di Albenga”, il Concorso pianistico nazionale “Marco Bramanti” e si è classificato al primo posto al Premio nazionale delle arti, al Conservatorio “Monteverdi” di Bolzano, come miglior allievo dei Conservatori italiani nel 2022. Nel 2023 è stato semifinalista del Premio Viotti International Piano Competition. Nonostante la giovane età, ha già suonato al Teatro Donizetti di Bergamo, Konzerthaus Bozen, Teatro Ristori di Verona e al Teatro alla Scala di Milano. Come solista ha suonato con la Kyiv Virtuosi Philharmonic Orchestra, l’Orchestra Sinfonica di Chioggia, l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Bergamo, collaborando con direttori quali Nataliya Gonchak, Pietro Perini, Stefano Morlotti e Roberto Frattini. Attualmente sta concludendo il triennio accademico con la docente Maria Grazia Bellocchio al Conservatorio di Bergamo.

Da anni ormai il Conservatorio sassarese prevede la partecipazione alla rassegna cameristica dei “Mercoledì” del primo classificato al prestigioso concorso pianistico e cameristico “Eggman-Giangrandi”, contribuendo così alla formazione e al confronto con il pubblico dei giovani talenti, non soltanto del “Canepa” ma di tutto il Paese. “I Mercoledì del Conservatorio”, inaugurati il 7 febbraio scorso dal pianista belga Florian Noack, contano quest’anno ben 35 appuntamenti, tutti a ingresso libero e gratuito.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi