Martedì 28 Maggio, aggiornato alle 22:26

Parco – Disciplinare dell’Area Marina Protetta conosciuto a mezzo stampa, Mimmo Pirisi (PD) chiede le dimissioni del Direttore Mariani e del Presidente Tilloca

Parco – Disciplinare dell’Area Marina Protetta conosciuto a mezzo stampa, Mimmo Pirisi (PD) chiede le dimissioni del Direttore Mariani e del Presidente Tilloca

” Non c’è limite al peggio ” ancora una volta il Parco di Porto Conte, anzi  la sua Direzione politica e il management con a capo il Direttore Dott. Mariani Mariani, decidono, prevaricando il ruolo dell’Assemblea del Parco di approvare il Disciplinare dell’Area Marina Protetta e di inviarlo  al Ministero per la sua definitiva approvazione per l’anno 2024, ancora una volta soprassedendo alle indicazioni della 5^ commissione consiliare che gli aveva chiesto formalmente di fare un passaggio nell’assemblea del Parco per condividere alcune indicazioni pervenute in commissione” E’ l’inizio di una dura nota di Mimmo Pirisi capogruppo Dem e componente dell’Assemblea del Parco e Commissario nella V^ Commissione che prosegue:   ancora una volta chi dirige il Parco ha preferito camminare per proprio conto, senza tener conto degli accordi presi in Commissione. Inoltre ancora più grave, era stato chiesto al Direttore del Parco copia completa del Disciplinare con tutte le correzioni e modifiche effettuate, per poterlo visionare prima di spedirlo al Ministero ed invece,  e questo è molto grave,  apprendiamo da qualche organo di stampa che è stato approvato e spedito al Ministero senza I passaggi concordati e per giunta viene pubblicata una copia del documento,  tenendo all’oscuro l’intera assemblea del Parco,  che ne hanno contezza solo dalla stampa. Ritengo questo atteggiamento e modo di fare lesivo nei confronti dei componenti dell’assemblea che si vedono scavalcati nel proprio ruolo e nelle loro legittime decisioni .  Ancora una volta con arroganza la direzione politica e amministrativa del Parco si muove senza avere la fiducia dell’Assemblea,  che si trova solo a ratificare decisioni di pochi e di altri, ragion per cui ancora una volta e per l’ennesima volta chiedo sin da ora, come ho già fatto in passato,  le dimissioni del Direttore del Parco,  ma anche dell’intero Consiglio Di Amministrazione con a capo il Presidente, richiesta che formalizzero’ alla prossima assemblea del Parco convocata per l’approvazione del bilancio 2024,  che naturalmente dovrà a mio avviso essere bocciato dell’assemblea” conclude la nota del   Capo Gruppo PD Alghero  MIMMO PIRISI


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi