Martedì 28 Maggio, aggiornato alle 22:26

Terzo mandato per i governatori delle Regioni, affondato in Commissione. La Lega è isolata, tutti contro

Terzo mandato per i governatori delle Regioni, affondato in Commissione. La Lega è isolata, tutti contro

È stato respinto l’emendamento della Lega al dl elezioni sul terzo mandato per i governatori delle regioni. Il provvedimento era all’esame della commissione affari costituzionali ma c’è stata una ferma opposizione alle modifiche richieste dalla Lega da parte di Fratelli d’Italia e Forza Italia sostenuti da Pd, Movimento Cinque Stelle, AVS. Solo Italia Viva ha votato a sostegno della Lega mentre Azione non ha partecipato.
Affondata quindi la richiesta della Lega con 16 voti contrari e solo quattro favorevoli con una astensione e uno che non ha partecipato.
Non è una cosa di poco conto almeno dal punto di vista politico perché di fatto si spacca la maggioranza isolando la Lega di Salvini. Già il governo con Giorgia Meloni si era espresso in maniera contraria. Di fatto tramonta la possibilità che il presidente del Veneto Luca Zaia, e della Campania Deluca, per citarne alcuni,  possa essere riproposto al suo incarico
La Lega come si comporterà nell’immediato?
Ieri tutti i massimi esponenti, leader del centro destra erano Cagliari a sostegno del candidato alla presidenza del consiglio regionale Paolo Truzzu, dimostrando una compattezza, di fatto di facciata.
Avrà ripercussioni nel voto regionale questa decisione? Difficile dirlo almeno ora, quando mancano alle elezioni poco meno di tre giorni. Una cosa è certa la Lega si sta isolando

La foto granitica di ieri a Cagliari

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi