Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 23:52

Gavino Zirattu (PD): non solo i viaggiatori devono avere il diritto di muoversi a tariffe ragionevoli ma anche le merci

Gavino Zirattu (PD): non solo i viaggiatori devono  avere il diritto di muoversi a tariffe ragionevoli ma anche le merci

Una continuità territoriale vera per le persone e le merci, aerea e  marittima? Non c’è mai stata, perché non sono solo i viaggiatori ad avere il diritto di muoversi a tariffe ragionevoli, commenta Pietro Zirattu (noto Gavino), candidato alle elezioni regionali del 25 febbraio con il PD. Anche i prodotti che dobbiamo importare ed esportare dall’isola oggi costituiscono un fardello per chi fa impresa. Serve un modello misto partendo dalle risorse di cui disponiamo. La regione Sardegna finora ha stanziato per ogni sardo circa 25 €, la Corsica stanzia 300 €uro.  In alta stagione sarebbe auspicabile una regia, una governance da parte della regione per pianificare i flussi del libero mercato. Mentre nei mesi di spalla l’ente pubblico dovrebbe intervenire con i giusti sussidi. Il diritto alla mobilità è sacrosanto ed è strettamente legato al diritto dei sardi di curarsi , di lavorare e di studiare nel resto della penisola“, chiude Zirattu.

Uno degli argomenti centrali in questa breve e intensa campagna elettorale, uno di quelli che divide, perchè non c’è un discorso omogeneo, ma solo punti di vista e soluzioni diverse. Nel mentre questo grande problema che attanaglia la Sardegna, una vera e propria zavorra per il suo sviluppo e connettività con il mondo peninsulare, provoca divisioni e fa discutere. Non esiste un modello Sardo, esiste un modello scopiazzato, di questo Gavino Ziratti ne è ben conscio, ed è disponbile a parlare di questo, comprese le soluzioni che ci sono e vanno  perseguite. E in questo contesto Zirattu annuncia la sua disponblità a trattare l’argomento Mercoledì, quando si presenterà al cospetto di simpatizzanti ed elettori, nel salone di Guardia Grande, dove alle 18:00 è programmata una assemble aperta a tutti i cittadini


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi