Martedì 28 Maggio, aggiornato alle 22:26

Conferenze della settimana all’UTE di Alghero: relatrici Alessandra Derriu ed Emma Fenu

Conferenze della settimana all’UTE di Alghero: relatrici Alessandra Derriu ed Emma Fenu

Una nuova settimana di conferenze all’UTE Alghero:
MARTEDI’ 20 FEBBRAIO H. 16.30 
La scrittrice  Alessandra Derriu terrà una conferenza dal titolo “Magia in Sardegna, Storie tra ‘800 e ‘900.Un viaggio dallantichità a i nostri giorni, tradizione, mito e storia.” Durante la quale presenterà il suo ultimo libro, Nemapress Edizioni.

“Sardegna,  primi del ‘900 sei donne, un processo, una vicenda realmente accaduta emerge dalle carte conservate nell’Archivio di  Stato di Sassari: credenze e riti antichi, ci riportano indietro nel tempo tra devozione, magia e superstizione. Il libro, attraverso la documentazione d’archivio, fa immergere il lettore nella vicenda ambientata nella Sardegna dei primi del secolo scorso, analizzando i fatti e le persone coinvolte. L’autrice arricchisce la storia, approfondendola con la spiegazione di riti, rituali, oggetti e formule usate dalle “maghe” del tempo nei capitoli dedicati alle Guaritrici: preghiere e cure, Levatrici e infanticidi, Indovine e tesori, Involti e libri proibiti. Le donne processate vivono a Sassari ma vengono dai paesi di Terralba, Bessude, Banari, Ozieri. Il processo è conservato presso l’Archivio di Stato di Sassari, e si svolse, tra il 1913 e il 1915. L’incartamento è imponente, composto da centinaia e centinaia di fogli,  documenti che ripercorrono la vicenda giudiziaria che si svolse, in diverse fasi, presso il Tribunale di Sassari, la Corte d’Appello di Cagliari e la Corte di Cassazione di Roma, tra denunce, deposizioni, appelli, sentenze e la vicenda umana delle donne che vennero processate, accusate di aver commesso gli stessi reati, nello stesso periodo, e di aver avuto tra loro rapporti di complicità, finalizzati alla truffa e alla circonvenzione di incapace. Dietro la vicenda processuale le vite delle imputate, donne devote e credenti ma anche eredi di una spiritualità antica, le nostre tradizioni, usi e costumi che si tramandano tra secoli”.

GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO H. 16.30

La Dottoressa Emma Fenu scrittrice, Presidente della Associazione “Cultura al Femminile”, autrice di Romanzi e Saggi, terrà la seguente Conferenza:

“IL MORSO. E SE LA STORIA DI BIANCANEVE NE NASCONDESSE UN’ALTRA? ANALISI STORICA, ANTROPOLOGICA E PSICANALITICA DELLA FIABA”

“Il lato della femminilità: dal mito alla fiaba.  L’analisi storica, mitica, antropologica e psicanalitica di Biancaneve, il mito di Medea e quello di Demetra e Persefone.Tematiche diverse eppur affini che indagano il lato buio, oscuro, invernale della dea madre e di ogni donna attraverso un’esegesi puntuale delle antiche versioni delle fiabe, collegate ai riti di iniziazione e di passaggioVi conduco in un bosco innevato, con la luna che si nasconde nel fitto dei rami, per raccontare una storia antica che si ripete nella ciclicità e che getta luce sulla sacralità del femminile nel corso dei millenni fino ai nostri giorni. BIANCANEVE E IL BOSCO DELLA PSICHE. FRA MADRE E FIGLIA LO SPECCHIO DELLA RIVALITÀ.Sapevate che la matrigna nella versione originaria dei Fratelli Grimm era la madre biologica di Biancaneve e che la protagonista, al momento della commissionata uccisione, aveva solo sette anni? Fra mitologia norrena, storie vere e simbologie numeriche raggiungeremo i nostri tempi e i nostri specchi magici.

Un viaggio fra storia, leggenda, antropologia e psicologia nel lato oscuro della maternità”.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi