Giovedì 30 Maggio, aggiornato alle 23:38

Cathy La Torre ad Alghero e Sassari per “spingere” Valdo Di Nolfo

Cathy La Torre ad Alghero e Sassari per “spingere” Valdo Di Nolfo
Di seguito una nota stampa sulla due giorni di incontri pubblici insieme a Cathy La Torre. L’avvocata e attivista per i diritti umani e civili, conosciuta sui social col nickname Avvocathy, sarà due giorni nel nord Sardegna a sostegno della mia candidatura. 

L’algherese Valdo Di Nolfo, candidato consigliere regionale con Uniti per Alessandra Todde, incassa l’endorsement di Cathy La Torre. L’avvocata e attivista per i diritti umani e civili, conosciuta sui social col nickname @Avvocathy, arriva in Sardegna e sarà protagonista di due appuntamenti a sostegno della candidatura di Di Nolfo. Il 16 febbraio ad Alghero, nella sede elettorale di via Mazzini 39, e il 17 febbraio a Sassari, nella sala Angioy del palazzo del Governo, in piazza d’Italia, si parlerà di diritti di genere, di disabilità, di salute mentale e di migranti. La scelta di sostenere la sfida elettorale di Valdo Di Nolfo viene motivata con l’auspicio che il suo ingresso in consiglio regionale possa dare centralità nel dibattito politico isolano alle battaglie per i diritti di tutte e di tutti. “Sono orgoglioso di questa investitura, che non è una delega in bianco ma un appello a farmi ancora portavoce, anche all’interno del parlamento sardo, per l’affermazione dei diritti”, commenta Di Nolfo.
Cathy La Torre conduce da anni battaglie per la parità di trattamento e contro ogni forma di violenza. Ha fondato e dirige lo studio legale Wildside Human First. Nel 2008 ha fondato il Centro Europeo di Studi sulla Discriminazione ed è stata vicepresidente del Movimento Identità Trans. Nel 2019 è stata insignita a Bruxelles del premio The Good Lobby come miglior avvocata pro-bono d’Europa, e nel 2020 del premio Coraggio Emanuela Loi. Scrive e produce insieme a Guglielmo Scilla il podcast “Invertiti – storie di gay, lesbiche, bisessuali, trans e travestite che hanno invertito il corso della Storia”. Ha pubblicato “Nessuna causa è persa” e “Ci sono cose più importanti” con Mondadori, mentre il suo nuovo libro “Non è normale. Se è violenza non è amore. È reato” è appena uscito per le edizioni Feltrinelli” conclude la nota di Valdo Di Nolfo
Candidato Consigliere Regionale nella lista Uniti per Alessandra Todde


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi