Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 14:09

Per l’Alghero inzia un mese terribile: domani il primo match ball contro la Macomerese. Serve la spinta del pubblico

Per l’Alghero inzia un mese terribile:  domani il primo match ball contro la Macomerese. Serve la spinta del pubblico

Questa domenica va in scena una delle partite più interessanti della terza giornata di ritorno del girone B di Promozione. Giallorossi a caccia del decimo risultato utile di fila

 

Febbraio può essere un mese cruciale per l’Alghero. Dopo aver espugnato il campo dello Stintino, questa domenica 11 febbraio la squadra di mister Giandon torna a giocare in casa per la terza giornata di ritorno del girone B di Promozione. Alle 15 al “Pino Cuccureddu” di Maria Pia c’è il match contro la Macomerese.

 

Scontri incrociati tra le prime quattro in questa giornata di campionato. Perché oltre alla partita tra Alghero (seconda) e Macomerese (quarta) va in scena anche quella tra la capolista Nuorese e l’Usinese (terza). Ma l’Alghero guarda in casa propria e per ora non bada alla classifica anche perché il girone di ritorno è appena alle battute iniziali.

 

«Sarà un confronto tra due squadre che hanno fatto un percorso simile e che vengono da un’importante striscia positiva di risultati. Sarà una gara combattuta, spero davanti ad una bella cornice di pubblico» commenta l’allenatore giallorosso Gian Marco Giandon. E l’auspicio della società algherese è che anche la città risponda presente con una presenza massiccia questa domenica tra gli spalti del “Pino Cuccureddu”.

 

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi