Venerdì 24 Maggio, aggiornato alle 21:32

Paolo Depperu nominato Presidente di ASSTRA Sardegna

Paolo Depperu nominato Presidente di ASSTRA Sardegna

Paolo Depperu nominato Presidente di ASSTRA Sardegna. Il Presidente di ATP sarà alla guida dell’associazione datoriale sarda e rappresenterà le aziende del trasporto pubblico locale dell’isola..

Sassari, 07 febbraio 2023 – Il presidente di ATP Paolo Depperu è stato eletto presidente di ASSTRA Sardegna, l’associazione datoriale del trasporto pubblico regionale e locale, costola dell’omonima associazione nazionale nata nel 2001 dalla fusione di Federtrasporti e Fenit per rappresentare le esigenze e gli interessi degli operatori del trasporto pubblico nelle sedi istituzionali, a livello nazionale e internazionale.

A scegliere Depperu come nuova guida dell’organismo sardo sono stati i rappresentanti delle aziende associate ovvero – oltre ad ATP Spa di Sassari – ARST, ATP Nuoro e ASPO Olbia.

Depperu succede a Stefano Flamini, presidente uscente di ATP Nuoro “al quale voglio esprimere il mio personale ringraziamento per aver guidato con grande dedizione e impegno l’associazione durante questo primo anno di attività in Sardegna” sottolinea il neo Presidente, che prosegue: “tra i miei obiettivi di mandato vi è quello di onorare le azioni che l’associazione nazionale si prefigge anche a livello locale e quindi essere di massimo supporto ad ampio raggio per le aziende che operano nel trasporto pubblico nell’isola; ma sarà mia premura essere parte attiva e garante per tutti i territori durante il profondo processo di trasformazione del sistema di gestione del trasporto pubblico locale che interesserà la Sardegna, così come annunciato dall’assessore regionale Moro” ha concluso il presidente Depperu.




Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi