Domenica 23 Giugno, aggiornato alle 18:47

Giornalismo e nuove tecnologie, tra miti e realtà

Giornalismo e nuove tecnologie, tra miti e realtà

Un corso dedicato ai professionisti dell’informazione per una panoramica sui nuovi strumenti: dall’Ai a big data e realtà virtuale

Sabato 10 febbraio, ore 15 – Sala Officine, Sa Manifattura – Cagliari

Intelligenza artificiale, realtà virtuale, big data e machine learning stanno cambiando il modo di raccontare l’attualità creando un impatto profondo sul giornalismo e sulle narrazioni dei fatti. Ma in che modo possiamo misurare e quantificare questo impatto? Come è realmente cambiato il racconto di temi di attualità come pandemia, guerre o crisi economica?

Al corso ‘Giornalismo e nuove tecnologie, fra miti e realtà’ organizzato dal 10LAB di Sardegna Ricerche con l’Ordine dei giornalisti della SardegnaCarola Frediani, darà spunti per affrontare questi temi, con una panoramica dei miti e falsi miti sull’impatto della tecnologia nel giornalismo moderno e delle opportunità offerte ai giornalisti dalle nuove tecnologie.

Giornalista, esperta di temi digitali, privacy, sorveglianza e cybersicurezza, Frediani è autrice di diversi saggi tra cui Guerre di Rete, da cui ha preso il nome la newsletter e il progetto editoriale Guerredirete.it e #Cybercrime, che nel 2020 è stato finalista al premio Galileo per la divulgazione scientifica.

Il corso si svolgerà nella sala Officine di Sa Manifattura a Cagliarisabato 10 febbraio dalle 15 alle 17.30. Ai giornalisti iscritti che parteciperanno saranno riconosciuti 5 crediti formativi deontologici.

Info: sardegnaricerche.it/10lab


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi