Giovedì 18 Luglio, aggiornato alle 22:11

“Tratto di Via Giovanni Pascoli senza caditoie, alberi da potare e disinfestare”, condomini e commercianti scrivono al Sindaco

“Tratto di Via Giovanni Pascoli senza caditoie, alberi da potare e disinfestare”, condomini e commercianti scrivono al Sindaco

“Da oltre 2 anni  diversi condomini e commercianti segnalano inutilmente al competente ufficio, oltre che all’assessore competente, la situazione che si crea nella Via Giovanni Pascoli, nel tratto che va da Via Sassari a Via Giovanni XXIII.  Ad ogni acquazzone, a causa dell’assenza di caditoie stradali, questo tratto di strada si allaga  creando una pozzanghera che spesso oltrepassa il marciapiede e , con il passaggio delle autovetture, l’acqua putrida arriva sin dentro le attività commerciali e gli androni d’ingresso delle abitazioni.

Questa situazione  è stata più volte segnalate agli uffici competenti che hanno verificato, anche grazie alla testimonianza dei residenti, che sino all’anno 2014 in questo tratto di strada esistevano  due caditoie che agevolavano il normale deflusso delle acque meteoriche.

Da tale anno dette caditoie sono state annullate e ciò come detto crea notevoli problemi non solo alle attività commerciali ed agli avventori, ma anche a tutti i condomini che risiedono in detta via oltre che alle persone che vi transitano.

Dopo due anni di inutili solleciti i commercianti ed i condomini si rivolgono con una lettera  al Sindaco   perché dia urgenti disposizioni per la soluzione del problema evidenziato anche al fine di evitare eventuali danni economici che detta situazione potrebbe causare.

Altro problema più volte segnalato è la situazione delle alberature presenti all’interno dell’area scolastica “ Maria Immacolata” e lungo le Vie Pascoli, Sassari e Giovanni XXIII, i cui rami necessitano di urgente potatura poiché rappresentano un serio pericolo non solo per gli alunni della scuola ma anche per i passanti lungo dette Vie. E’ già avvenuta la caduta di pesanti rami che hanno danneggiato le autovetture parcheggiate e solo per un caso fortuito non hanno arrecato danni anche alle persone.

Si segnala altresì che dette alberature necessitano entro questa primavera di un intervento di disinfestazione contro i parassiti e ciò per non ripetere la situazione dello scorso anno  il cui intervento è stato effettuato in netto ritardo quando la situazione era ormai compromessa causando la caduta di tutto il fogliame che ha invaso marciapiedi e carreggiate stradali”.

Per i Condomini e Commercianti firmatari della lettera inviata al Sindaco Stefano Campus- Pietro Martinez

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi