Lunedì 27 Maggio, aggiornato alle 22:26

VIDEO – La Fc Alghero illude la Bolotanese che passa in vantaggio, poi finisce per 4 a 1. Alessandrini: bello spettacolo e vittoria è meritata

VIDEO – La Fc Alghero illude la Bolotanese che passa in vantaggio,  poi finisce per 4 a 1. Alessandrini: bello spettacolo e vittoria è meritata

Alla Fc Alghero piace complicarsi la vita, almeno ci prova. Ma come sempre trova anche la soluzione, come ancora oggi ha fatto a Maria Pia contro la Bolotanese. Freddo pungente, e vento che sferzava il pubblico presente, da encomio, che ha visto come la squadra di Peppone Salaris riesca a provare l’ebbrezza dell’andare sotto e risalire la china con pazienza e con risultati buoni. Troppo divario tecnico fra giocatori, e nella Fc Alghero ci sono uomini che fanno la grande differenza, capaci di inventare e chiudere un’azione, in maniera devastante, se non di proporre giocate che sono inviti a nozze per i goleador. Non si riesce neanche a non provocare un dispiacere  al Presidente Andrea Alessandrini presente in tribuna, per la prima volta in una tribuna a respirare aria di Alghero durante una partita di calcio, a un tiro di schioppo dalla spiaggia di Maria Pia. Il patron alla fine è visibilmente sodisfatto, dice di essersi divertito, e come non potrebbe dopo che si vince per 4 a 1,  nell’intervista sottolinea l’accogliente struttura di Maria Pia, ” un gioiello”, e la speranza è che anche lui possa crearne una per la sua squadra ormai una anima in pena errante nella Nurra di Alghero. Sottolinea il piglio con il quale le avversarie affrontano la Fc Alghero, ma è bello – dice – è il sale della competizione e ne guadagna lo spettacolo.

 

la Cronaca

La Fc Alghero batte 4 – 1 la Bolotanese e si conferma capolista del girone E di Seconda Categoria. Gara ricca di spunti per l’undici giallorosso che ha vinto meritatamente. Eppure si è trovata ad inseguire il gol incassato al 24′, ma i ragazzi capitanati da Carlo Pintus ci hanno messo poco a ribaltare il risultato giocando una buona gara di fronte al pubblico del “Pino Cuccureddu” di Maria Pia. Un Fc Alghero con alcune novità rispetto al solito undici iniziale.
Per la cronaca, il primo vero tiro in porta è arrivato all’8º con la Fc Alghero che va vicino al gol con Nemore, ben servito da Pintus, con la palla che sfiora la base del palo sinistro. Dopo due minuti ancora algheresi in avanti con Nemore che serve un prezioso assist a Pintus. Il capitano tira di prima intenzione dal limite dell’area e la palla esce di pochissimo fuori. Al 24º Bolotanese in vantaggio: palla persa nella propria metà campo dagli algheresi con Carta che si invola verso la porta difesa da Francesco Serra e insacca senza problemi. FC Alghero vicino al pari al 27º prima con Nemore che colpisce la traversa, poi con Cherchi che colpisce di testa e il portiere ospite Riccardo Cossu ribatte di pugno. Ancora giallorossi in avanti con una serie di conclusioni verso la porta avversaria, tutte fuori. Al 38º pareggio della Fc Alghero con Correddu che, di testa, spedisce in rete un tiro cross di Nemore. Un minuto dopo algheresi in vantaggio su azione di contropiede che capitan Pintus conclude in rete con un tiro imprendibile dal limite dell’area. Al 42º FC Alghero vicino al terzo gol con Cherchi, servito da Delias, che calcia centrale tra le braccia del numero uno ospite.
Si va al secondo tempo e, al 48º, gli algheresi vanno vicini al terzo gol con Pintus che, lanciato da Nemore, impegna severamente il portiere ospite. Al 61º ancora Pintus sfiora il gol costringendo il portiere avversario ad una deviazione in calcio d’angolo. FC  Alghero vicinissimo al tris al 63º su azione di contropiede con Michele Cherchi che calcia di poco a lato. Terzo gol algherese che arriva al 65º con un tiro dalla trequarti di Carlo Pintus, un rasoterra imprendibile per il portiere della Bolotanese. Fc Alghero inarrestabile e, al 67º, con Nemore va vicino al quarto gol. Al 93º quarto gol dei giallorossi con Michele Cherchi che deposita in rete un assist delizioso del giovane Matteo Campus. Al triplice fischio dell’arbitro Antonio Grossi, festa dei giallorossi che, dopo la pausa della prossima settimana, torneranno in campo con la trasferta a Villanova Monteleone contro il Minerva.

Fc Alghero: Serra Francesco, Depalmas, Sotgiu (37′ st Cariga), Correddu, Sanna, Ardu, Nemore (34′ st Campus), Delias (38′ st Carbone), Cherchi, Pintus, Serra Raimondo (26′ st Cingotti).
Allenatore: Salaris
A disposizione: Bellinzis, Moretti, Gnani, Piga.
Bolotanese: Cossu Riccardo, Manconi (25′ st Pisanu Francesco), Campus, Roccu, Mureddu, Putzulu, Ortu Sebastian (15′ st Cossu Omar), Maulu, Pisanu Thomas, Carta, Saba (40′ st Uda).
Allenatore: Pittalis
A disposizione: Nuvoli, Ortu Ariele, Fadda, Pilia, Murgia, Pisanu Marco.
Arbitro: Grossi di Alghero
Reti: 24′ Carta, 38′ Correddu, 39′ e 65′ Pintus, 93′ Cherchi.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi