Martedì 16 Luglio, aggiornato alle 22:16

Il miglior yogurt da latte di Capra è quello dell’Azienda Is Paulis formaggi di Follesa Barbara, di Serdiana. 1° Premio a Verona

Il miglior yogurt da latte di Capra è quello dell’Azienda Is  Paulis formaggi di Follesa Barbara, di Serdiana. 1° Premio a Verona

Agri yogurt è un concorso riservato a yogurt agricoli di latte di vacca, di capra, di bufala, di pecora,  patrocinato dal Ministero dell’agricoltura, quello da poco conclusosi e l’11ª edizione. È un concorso indetto dall’Accademia italiana del latte, e premia il miglior yogurt agricolo e si tiene alla Fiera agricola a Verona,  si propone di valorizzare lo yogurt artigianale realizzato direttamente dalle aziende agricole da cooperative agricole o da caseifici che utilizzano esclusivamente il latte di un specifico allevamento.

Questo è il modo per stimolare i produttori al miglioramento della qualità del prodotto, e favorire la diversificazione delle produzione aziendali, favorire il confronto tra i produttori, promuovere lo yogurt artigianale presso il consumatore. Per poter  partecipare al concors era necessario essere produttori agricoli ed essere autorizzati alla trasformazione del latte, nel rispetto dei requisiti di legge, riguardo agli aspetti sanitari di igiene.

Il Concorso Italiano Agri Yogurt è l’unico concorso italiano per il miglior yogurt agricolo.

E’ organizzato da Accademia Italiana del Latte, in collaborazione con FDstore e  Bevilatte.

Si ma la Sardegna? La Sardegna sbanca nella categoria yogurt da latte di Capra, un grande risultato che premia il lavoro di una azienda, che ha il motore tutto al femminile.

L’azienda è la  Is  Paulis formaggi di Follesa Barbara, di Serdiana (GUARDA) che  si è  classificata al primo posto lasciandosi dietro aziende di Melzo, Erbezzo, Valdidentro, Villanova sull’Arda, Sestola, Courmayeur Longobucco, Putignano, Cogne e  Rovato. Un concorso che ha visto circa 150 partecipanti

L’azienda agricola Is Paulis formaggi di Follesa Barbara di Serdiana, ha totalizzato 87 punti, come detto sbaragliando la concorrenza. Nel 2020 si era clasificata con l’encomio di prodotto “ottimo”

Antonio Siffu, un avvocato molto noto ad Alghero, con studio anche nel cagliaritano, conosce molto bene questa donna, e per lei spende parole di elogio: “Lo merita. Questa ragazza si sveglia ogni giorno molto presto , per la sua attività, poi alle 08:00 è già in piazza a Dolianova a vendere i prodotti caseari con il suo camioncino-stand debitamente autorizzato. E’ la caparbietà fatta a persona,  una donna contadine e allevatrice di Sardegna, che ha preso il posto dei genitori  nella piccola azienda di famiglia, contribuendo in questo modo alla buona e sana alimentazione sarda“.

Una riconoscimento dal grande significato, che merita il dovuto risalto persino dalle istituzioni. Fare yogurt, di alta qualità, imporsi  in una competizione fra produttori di nicchia,  alla Fiera Agricola a Verona, restituisce un quadra di positività, e  per Barbara Follesa sarà il motore che alimenterà il suo entusiasmo e la voglia di fare bene, genuino, di qualità  e sardo.

La sua attività si esercita in un mini caseificio, gestito con suo marito, e in  una Azienda agricola nata nel 2018 dalla storica azienda pastorale di famiglia,  perfezionantasi  nel 2019 con il caseificio e lo spaccio aziendale. Dal 2021 l’Azienda vende i suoi formaggi  e derivati  a Dolianova nella piazza centrale tramite un Autonegozio attrezzato (GUARDA).


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi