Martedì 28 Maggio, aggiornato alle 16:03

Vertenza Sardagru, si è concluso con un esito soddisfacente il vertice fra sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti e vertici Sir

Vertenza Sardagru, si è concluso con un esito soddisfacente il vertice fra sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti e vertici Sir

Cagliari, 11 gennaio 2024 – Si è concluso, con un esito ritenuto soddisfacente dai sindacati, il confronto di questa mattina, in videoconferenza, tra i vertici della Sir e i rappresentanti di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti.

L’azienda, subentrata alla Sardagru nell’appalto del servizio di imbarco/sbarco e movimentazione portuale per la Portovesme srl, ha confermato la volontà di assumere immediatamente sei degli undici lavoratori (per uno Sardagru ha confermato il contratto) licenziati. Per altri sei – per i quali ci sarà un periodo di Naspi – c’è l’impegno a richiamarli a lavoro non appena inizieranno le commesse nel porto di Oristano.

“Siamo soddisfatti per l’intesa raggiunta oggi – commentano Giancarlo Lampis (Filt), Simone Atzori (Fit) e Enrico Vidili (Uil) -, considerato che Sir non era in alcun modo obbligata a riassorbire i lavoratori licenziati da Sardagru. Per ora in sei passeranno da un’azienda all’altra, per gli altri c’è un impegno serio e formale dell’azienda a richiamarli quanto prima. A fronte di un atteggiamento serio ed apprezzabile di Sir – aggiungono Lampis, Atzori e Vidili -, non possiamo non sottolineare il comportamento di Sardagru, che sta di fatto ritardando il passaggio dei licenziati alla nuova azienda. A giorni di immotivata attesa per avere la documentazione dei suoi ex dipendenti, si aggiungono ora errori materiali nella stessa, la cui correzione sta portando ad un prolungamento dei tempi”.

nella foto Simone Atzori

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi