Lunedì 26 Febbraio, aggiornato alle 16:08

Lanusei, la Asl precisa: nessuna emergenza per il virus influenzale, sono 5 le ospedalizzazioni

Lanusei, la Asl precisa: nessuna emergenza per il virus influenzale, sono 5 le ospedalizzazioni

Influenza, la Asl tiene alta la guardia. Al momento nessun allarme sui casi registrati in questi giorni sul territorio

Lanusei, 9 Gennaio 2023 – «In Ogliastra al momento non esiste alcun allarme legato all’influenza: l’Azienda mantiene comunque la massima attenzione sul fenomeno». Sono queste le precisazioni della Asl Ogliastra in merito alle notizie comparse nelle ultime ore sugli organi di stampa relative ad una presunta emergenza legata al virus influenzale nel territorio.

«Attualmente ci sono 2 persone in terapia intensiva colpite da polmonite causata da virus influenzale di tipo A – precisa l’azienda socio-sanitaria ogliastrina – altre 3 hanno richiesto l’ospedalizzazione e sono ricoverate in Medicina».

La Asl Ogliastra invita tutta la popolazione a mantenere alta l’attenzione. I sintomi dell’influenza sono rappresentati da rinorrea (naso che cola), faringite (mal di gola), tosse, febbre, malessere ed astenia (stanchezza), in alcuni casi possono insorgere difficoltà respiratorie (dispnea, cioè respiro affannoso) che rappresentano un campanello d’allarme. Questo può capitare quando l’influenza colpisce le basse vie respiratorie (polmonite influenzale).

L’unica vera misura efficace per prevenire l’influenza o per prevenirne le forme gravi – spiegano dall’azienda – è rappresentata dalla vaccinazione antinfluenzale. La vaccinazione è raccomandata in qualsiasi momento, anche in una fase avanzata della stagione influenzale. Per prevenire il contagio è importante osservare una buona igiene respiratoria e il lavaggio regolare delle mani.

La Asl ricorda che il vaccino è destinato in particolar modo a ultra 65enni, popolazione fragile, donne in gravidanza e post-partum, ai ricoverati in lungodegenza, alle persone con malattie croniche (come il diabete), malattie cardiache e respiratorie o problemi al sistema immunitario, ad alcune categorie di lavoratori come personale sanitario e socio-sanitario, forze di polizia e vigili del fuoco, allevatori o chi lavora a contatto con gli animali, ai donatori di sangue.

In Ogliastra è possibile vaccinarsi rivolgendosi al proprio medico di base oppure recandosi nei centri vaccinali della Asl: il mercoledì a Tortolì, nella sede del Poliambulatorio, dalle ore 9:00 alle 13:00; il giovedì a Jerzu nel Servizio di Igiene e Sanità pubblica, dalle ore 9:00 alle 12:00; il venerdì a Lanusei, nei locali del servizio di Igiene e Sanità pubblica, dalle 9:00 alle 13:00.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi