Domenica 3 Marzo, aggiornato alle 19:14

Sardegna al Centro 20 Venti, costituito il coordinamento locale di Tempio Pausania, lo guida Maura Castagna

Sardegna al Centro 20 Venti, costituito il coordinamento locale di Tempio Pausania, lo guida Maura Castagna

Sardegna al Centro 20 Venti, costituito il coordinamento locale di Tempio Pausania

Dopo la costituzione del coordinamento provinciale della Gallura, guidato da Fabio Albieri, e di quello di Olbia, presieduto da Roberto Mette, anche Tempio Pausania ha costituito ufficialmente il coordinamento comunale di Sardegna al Centro 20 Venti. A guidarlo è stata eletta Maura Castagna che si avvarrà della collaborazione di un gruppo dirigente giovane, unito, motivato e pieno di entusiasmo.

La Gallura, come altri territori nell’isola, ha un nucleo ben radicato e formato da una classe dirigente preparata e competente che si ispira ai valori del progetto politico tutto sardo fondato da Antonello Peru e Stefano Tunis. Tempio non ha voluto essere da meno e ha già avviato con ottimi risultati la campagna di adesione al partito.

“Sardegna al Centro 20 Venti– afferma Maura Castagna – è un’opportunità imperdibile per chi vuole avvicinarsi alla politica con spirito di servizio, con il desiderio di impegnarsi per la propria terra e per la propria comunità.

Con Antonello e Stefano abbiamo iniziato un percorso di condivisione e di confronto in questi mesi che ci ha portato a relazionarci sui temi, sulle idee, sulle esigenze dei singoli cittadini. Abbiamo avuto da subito totale autonomia nelle scelte e il fatto di sentirci tutti al centro del progetto politico ha contribuito in maniera decisiva alla decisione di creare anche a Tempio un coordinamento di Sardegna al centro 20 Venti.

Nell’immediato futuro c’è ovviamente l’impegno per le prossime elezioni regionali ma stiamo già programmando una serie di iniziative che caratterizzeranno la nostra attività a livello locale.

Il nostro è un movimento aperto al contributo di tutti – conclude Maura Castagna – e vogliamo essere sempre di più un riferimento per la nostra comunità.”


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi