Giovedì 30 Maggio, aggiornato alle 18:01

La Polizia sequestra di circa due quintali di “botti” illegali

La Polizia sequestra di circa due quintali di “botti” illegali

Nella mattinata di ieri 27 c.m, personale della Squadra Mobile, coadiuvato da unità cinofile antiesplosivo, nel corso di specifici servizi rivolti al contrasto della vendita e della detenzione di fuochi d’artificio illegali, ha proceduto al sequestro, presso una locale ditta di spedizioni, di circa due quintali di “botti” illegali.

I fuochi d’artificio sequestrati, provenienti da Napoli e confezionati in modo da occultarne completamente il contenuto erano destinati a tre cittadini sassaresi che sono stati denunciati in stato di libertà.

Al termine delle operazioni di catalogazione, gli artifizi pirotecnici sono stati trasferiti in un deposito autorizzato.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi