Domenica 3 Marzo, aggiornato alle 19:14

Atti vandalici al Brunelleschi di Porto Torres, le parole del Sindaco Massimo Mulas

Atti vandalici al Brunelleschi di Porto Torres, le parole del Sindaco Massimo Mulas
I Carabinieri di Portotorres hanno denunciato alcuni studenti – tutti di età compresa tra i 14 e i 17 anni – perché indiziati di essere i responsabili degli atti vandalici compiuti nella scuola media Brunelleschi la mattina del 15 dicembre.
Ecco le parole  del sindaco, Massimo Mulas:
 «Se da un lato evidenziamo come gli autori di gesti tanto incivili, prima o poi, vengono individuati e messi di fronte alle proprie responsabilità, dall’altro dispiace constatare che si tratti di minorenni.
Una circostanza che porta a interrogarci sul ruolo che ricopriamo come famiglie e come istituzioni. Ci domandiamo, infatti, se stiamo facendo tutto il necessario per fornire a ragazze e ragazzi gli strumenti giusti per essere parte attiva e virtuosa della comunità, nonché valide alternative perché non pensino nemmeno di poter mettere in pratica gesti del genere che hanno risvolti negativi, in primo luogo, per il proprio futuro.
Ringraziamo le forze dell’ordine per la puntuale attività d’indagine ancora in corso».
 I militari, infatti, stanno proseguendo con gli accertamenti anche grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona, che permetteranno di accertare l’eventuale responsabilità di ulteriori soggetti” conclude il Sindaco di Porto Torres

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi