Venerdì 24 Maggio, aggiornato alle 17:57

I Comitati in difesa della Sanità Algherese in coro: non bastano le rassicurazioni a mezzo stampa

I Comitati in difesa della Sanità Algherese in coro: non bastano le rassicurazioni a mezzo stampa

“Dopo oltre due mesi dalla manifestazione pubblica in difesa della sanità algherese i cittadini, e soprattutto le donne, si sono ritrovate sabato scorso davanti all’ospedale civile per denunciare altri disservizi della sanità di questo territorio.

Infatti la recente chiusura del punto nascita e la riduzione dell’assistenza del reparto di pediatria, rappresenta un ulteriore duro colpo al’utenza.

Le rassicurazioni a mezzo stampa della dirigenza della ASL nulla cambiano rispetto alle denunce pubbliche da parte di questo comitato e delle rappresentanze politiche del territorio; il timore infatti è che questa  temporanea sospensione del servizio sanitario, possa portare ad un ridimensionamento dei servizi sanitari con la eventuale definitiva  chiusura del punto nascita di Alghero.

I comitati scriventi alla luce delle esperienze di questi ultimi anni, denunciano la mancanza di una seria programmazione dei servizi sanitari del territorio, il continuo avvicendarsi, da parte di un ristretto e poco  ”segreto” gruppo, di incarichi e dimissioni e poca attenzione alle esigenze dei cittadini sempre costretti a lunghe attese o a rivolgersi al privato.

A dominare lo scenario della gestione sanitaria sembra essere l’improvvisazione, una continua emergenza a risolvere problemi contingenti, o assecondare i protagonisti di certa fallimentare politica che non disdegna di usare le strutture sanitarie pubbliche come sfondo propagandistico.

Ciò che è stato evidente sabato scorso è stata l’assenza dei primi cittadini del territorio, in primis quello di Alghero, considerato che da qualche settimana  riveste l’incarico di Presidente del comitato socio-sanitario di questo territorio” chiude la nota a firma del

Comitato spontaneo a difesa della salute

Comitato fiocchi azzurri fiocchi rosa

Comitato nuovo ospedale


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi