Giovedì 18 Luglio, aggiornato alle 22:11

AOU SASSARI – Natale biancoblu in Pediatria

AOU SASSARI – Natale biancoblu in Pediatria

Sassari 21 dicembre 2023 – Un Natale nel segno della solidarietà e della condivisione. I bambini del reparto di Pediatria dell’Aou di Sassari, grazie alla Dinamo e alla Fondazione Dinamo, hanno trascorso oggi una mattinata speciale, magica e gioiosa.
I Giganti, con una delegazione della prima squadra, sono arrivati puntuali all’appuntamento con i piccoli pazienti ricoverati nei reparti pediatrici delle Cliniche universitarie di viale San Pietro.
Guidati dal professor Giampiero Capobianco, direttore del Dipartimento Materno infantile, dal dottor Gianfranco Meloni, responsabile del reparto di Pediatria e da Anna Maria Zara, coordinatrice infermieristica, il capitano Stefano Gentile, Ousmane Diop, Stéphane Gombauld e Luca Gandini hanno fatto visita ai bimbi e agli adolescenti che si trovano in ospedale. I giocatori hanno incontrato ragazzi e ragazze del day hospital, i bambini e le bambine ricoverate nel reparto di degenza e infine quelli del pronto soccorso pediatrico.
Per tutti un piccolo pensiero targato Dinamo per portare un sorriso durante la permanenza in ospedale: ma non solo, un momento di condivisione anche con le famiglie per scambiare due chiacchiere, scattare una foto e augurarsi buon Natale.
«Per me che ho un bambino piccolo, è stata una mattinata dal forte impatto emotivo –  ha dichiarato Stefano Gentile, il capitano della squadra – Soprattutto in questo periodo dell’anno cerchiamo di dare un sorriso a questi bimbi che non stanno bene e mi auguro che il Natale lo possano trascorrere a casa».
“Il Natale è una festa felice che si passa in famiglia e fa stare bene un po’ tutti noi ragazzi. Oggi qui a scuola in ospedale mi sento serena”: è una frase scritta da un’alunna della Scuola in ospedale e che ben rappresenta lo spirito del Natale che si è respirato in questa giornata.
«Una grande squadra per una grande città che si mette a disposizione dei bambini del centro di riferimento pediatrico del Nord Sardegna – ha dichiarato il professor Capobianco –  Oggi è un giorno di gioia e questi Giganti possono portare un momento di serenità a piccoli ma “grandi” bambini perché affrontano con grande dignità lunghe malattie grazie all’aiuto di infermieri e medici della Clinica pediatrica».
Il gesto generoso e affettuoso dei giocatori non solo ha portato dei regali materiali, ma ha anche regalato momenti preziosi e memorie indelebili ai bambini perché ha fatto respirare la magia del Natale.
«I bambini hanno avuto modo di incontrare i loro eroi sportivi e noi siamo molto contenti di questa visita per l’interesse e l’affetto che i giocatori hanno dimostrato nei confronti dei piccoli bimbi e di chi se ne occupa», ha affermato il dottor Gianfranco Meloni, responsabile del reparto.
Le visite nei reparti dell’ospedale con il coinvolgimento delle tre squadre rappresenta da sempre uno dei momenti più intensi delle attività della Fondazione Dinamo che, dal 2011 a oggi, pone al centro del suo lavoro l’attenzione verso chi vive un momento di difficoltà. L’essere più di un gioco, come recita il motto societario Ca semus prus de unu giogu, sta proprio nella volontà di utilizzare energie e risorse per stare vicini al territorio e ai più deboli, utilizzando la visibilità per porre l’accento su questioni delicate, portando solidarietà e sorrisi a chi non sta bene.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi