Giovedì 30 Maggio, aggiornato alle 18:01

Ospedale Civile di Alghero, Week Surgery e Chirurgia Ambulatoriale: da Maggio quasi 250 interventi. Una eccellenza grazie alla collaborazione ASL-AOU

Ospedale Civile di Alghero, Week Surgery e Chirurgia Ambulatoriale: da Maggio quasi 250 interventi. Una eccellenza grazie alla collaborazione ASL-AOU

A Plparlare sono i numeri per la Struttura di Endoscopia , Week Surgery e Chirurgia Ambulatoriale dell’ospedale Civile di Alghero, istituita nel Marzo 2023, e pienamente operativa da maggio.

Da maggio a Novembre sono stati eseguiti oltre 220 interventi chirurgici in regime di elezione ed urgenza, di cui in particolare:

  • 90 in regime di urgenza
  • 33 interventi sul colon-retto di cui 26 per tumore e 7 per patologia infiammatoria o non neoplastica.
  • 25 interventi sono stati eseguiti con tecnica laparoscopica mini invasiva di cui nello specifico 20 per cancro colorettale e 5 per patologia benigna
  • 43 pazienti sono stati operati in elezione per patologia di parete addominale, di cui 8 con tecnica laparoscopica mini invasiva.
  • 12 interventi per patologia neoplastica benigna e maligna della mammella
  • 14 interventi per patologia proctologica.
  • 3 interventi di endocrino-chirurgia di cui uno surrenalectomia con tecnica laparoscopica.
  • L’integrazione di Endoscopia e Chirurgia ha consentito di diagnosticare circa 30 nuovi casi di tumore del colon retto con la attivazione di un percorso diagnostico-terapeutico breve

I numeri certificano che la Chirurgia di Alghero è proiettata verso livelli di eccellenza. Un gruppo di lavoro multisciplinare segue il paziente dalla presa in carico sino alla sua dimissione dal reparto Ospedaliero. Percorsi mirati per pazienti oncologici, seguiti e indirizzati negli ambiti multispecialistici sotto la regia del reparto, con diramazioni persino a Sassari, in AOU. Parliamo di medici chirurghi, ad alta specializzazione e competenza, tecniche interventistiche all’avanguardia, supporto di strumenti innovativi, e soprattutto un grande lavoro di squadra dove ognuno si sente motivato e protagonista.

La Struttura di Endoscopia , Week Surgery e Chirurgia Ambulatoriale dell’ospedale Civile di Alghero oggi è un punto fermo d’eccellenza, ma come sempre accade, nulla nasce per caso, ma è frutto di uno studio fatto a tavolino, molto più di una scommessa, è stato un investimento dove si è puntato su medici, di scuola Universitaria, che ad Alghero vogliono creare qualcosa di solido, di attrattivo, non solo per i pazienti del territorio, ma persino per i medici e i para medici.

Carlo Pala Algherese doc, è il motore del gruppo di lavoro, è il Direttore,


con lui Giuseppe Ruggiu ( foto lato) funge da vice, affiancato da altri tre chirurghi, tutti provenienti dall’Aou. La nuova unità operativa di Chirurgia decolla grazie a un accordo tra Aou e Asl. Un accordo che funziona e lo testimoniano i fatti e i dati. Nel gruppo sono inseriti anche Lenardo Delogu, chiurgo di grande esperienza, già Primario ad Alghero, e titolare dell’incarico di Direzione della S.C. Chirurgia di Ozieri e di Direttore del Dipartimento di Area Chirurgica, afferenteal Presidio Ospedaliero Unico di Area Omogenea di Sassari, e ancora Bastianino Chessa medico dirigente della vecchia guardia Asl. Poi un gruppo di personale paramedico, donne e uomini coordinate da una instancabile Daniela Polese, una di quelle che guarda poco l’orologio, arriva presto al mattino in reparto e quando va via sovente sono vicini i vespri.
Tutto in linea con la filosofia del Direttore Carlo Pala, che vuole gente motivata, flessibile, e vogliosa di innovarsi. Pala si ispira alla teoria Gestalt, dove non è più possibile rimanere legati a dei modelli e ruoli precostituiti come quello del medico, della malattia, dell’infermiere, che non lascia nessuna apertura al cambiamento. Lui è fautore della leadership liberamente fluttuante, che detta così sembra roba da speculazione filosofica, invece ha alla base l’annullamento delle conflittualità negli ambienti di lavoro, il dialogo nel rispetto dei ruoli, la trasmissione del sapere, della conoscenza per crescere all’interno del gruppo lavoro. Tradotto ancora in maniera più comprensibile, Carlo Pala vuol fare scuola, vuole insegnare ai più giovani, tecniche e metodiche, compreso l’uso di tecnologia moderna.

E’ un autentico miracolo, che viaggia a pieni giri, in un pianeta, quello della sanità, nella cronaca presente sovente per le cose che non vanno, e poco incline a parlare di ciò che funziona, che eccelle.

Questa nuova struttura affianca e sostiene la chirurgia generale preesistente, quella diretta dal 2014 da Giorgio Norcia( altro medico chirurgo di notevole esperienza, già alla guida del centro trapianti di Sassari), con una serie di interventi chirurgici su patologie di grande impatto psico-sociale, parliamo di tumori al seno, alla tiroide, al colon retto, nel quale si interviene in laparoscopia, con tecnica mini invasiva, che ad Alghero non era presente., che avevano determinato l’allungamento a dismisura delle liste d’attesa. Queste ora si stanno aggredendo, e il reparto ha i letti a disposizione sempre occupati, con le sessioni operatorie che talvolta, dal primo mattino, arrivano sino alle 20:00 della sera.

Una bella realtà, nell’Ospedale civile di Alghero, quello che è sovente sulla cronaca dei media, per quello che non va, che non funziona, che si chiude. Ma a tentare di entrare nel cuore del Civile, cosa non facilissima, si trova anche altro, si trova dedizione, capacità e un grande obiettivo da parte di questo team di professionisti: far diventare la Struttura di Endoscopia , Week Surgery e Chirurgia Ambulatoriale dell’ospedale di Alghero un punto fermo, di qualità e attrattivo.

Era una scommessa, in otto mesi è diventata una realtà, e appena decollerà il reparto, già pronto, con posti letto dedicati, si parla di almeno cinque, la Week Surgery, ovvero il ricovero entro i cinque giorni settimanali, sarà il primo grande obietivo centrato nell’Ospedale civile di Alghero.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi