Giovedì 30 Maggio, aggiornato alle 18:01

Presentata questa mattina la 21^ edizione di Ajò a Ippuntare

  • In Eventi
  • 13 Dicembre 2023, 16:12
Presentata questa mattina la 21^ edizione di Ajò a Ippuntare

E’ stata presentata questa mattina alla Camera di Commercio di Sassari la 21^ edizione della manifestazione dedicata alla degustazione itinerante del vino nata nel 2002 con l’obiettivo di valorizzare il prodotto locale e impreziosita nel corso degli anni da un calendario ricco di eventi.

Il sindaco di Usini Antonio Brundu, il presidente dell’Associazione Turistica Pro Loco Antonella Masia, il Gruppo Folk San Giorgio e una rappresentanza del Coro di Usini, accompagnati d Paolo Murenu della Camera di Commercio di Sassari, per la presentazione dell’edizione 2023 di Ajò a Ippuntare, manifestazione dedicata alla degustazione itinerante del vino giunta alla sua 21esima edizione.

Una sinergia importante tra enti e associazioni che ormai da qualche anno è stata la chiave del nuovo successo della manifestazione, rinnovata e impreziosita da tanti eventi collaterali, tra canto, poesia e messaggi sociali.

Il 16 dicembre Usini accoglierà i tanti visitatori e amanti del buon vino per accompagnarli attraverso le 12 cantine che hanno sposato con entusiasmo l’iniziativa alle quali, da quest’anno, si affianca uno spazio dedicato al sociale con “Calici di donne” un bicchiere di vino contro la violenza di genere.

La manifestazione rientra nel cartellone di appuntamenti sostenuti da la Camera di Commercio di Sassari che con il Programma Quadro “Salude & Trigu” interviene sulla valorizzazione turistica degli eventi culturali e di tradizione del Nord Sardegna, con il preciso obiettivo di creare nuove opportunità di sviluppo e crescita per le imprese del territorio.

Ad accogliere i protagonisti è stato Paolo Murenu, responsabile Camera Commercio di Sassari che ha ricordato l’importanza di questo network di promozione: «E’ un progetto strategico che ha avuto sempre più diffusione tanto che oggi copriamo ben 54 eventi in tutto il territorio del Nord Sardegna. Abbiamo stanziato 500mila euro nel 2023 e questo progetto proseguirà nel 2024 perchè è fondamentale mettere in rete tante realtà, piccole e grandi e contribuire alla valorizzazione in chiave turistica. Gli eventi sono sempre più di qualità anche grazie a regole restrittive legate a comunicazione e promozione».

Saranno 12 le cantine partecipanti ad Ajò a Ippuntare: «Anche questa sarà un’edizione ricchissima. Innanzitutto siamo felici di aver visto aumentare il numero delle cantine – le parole di Antonella Masia – presidente della Pro Loco di Usini – perché vuol dire che si è lavorato bene in questi anni e ancora vogliamo crescere. Ringrazio chi ci supporta e collabora con noi, la Design Lab per la comunicazione, Salude e Trigu per il coordinamento, la Camera di Commercio per il contributo e non solo. Quest’anno abbiamo pensato anche ad un messaggio di solidarietà e un momento di riflessione su un fenomeno purtroppo ancora presente in maniera preponderante nella cronaca quotidiana. Si tratta di “Calici di donne”. Il ricavato della vendita dei ticket, in questo caso, sarà devoluto alle scuole di Usini per la realizzazione di progetti di sensibilizzazione e rispetto delle donne».

Si è partiti sabato 9 dicembre con “Vini da ascoltare – Poesie da bere” evento dedicato a poesie, canzoni, musica che si svolgerà all’Auditorium Mario Cuccuru alle 19. Presente il Coro di Usini, una vera istituzione del territorio da cui è partita nel lontano 2002 l’idea di Ajò a Ippuntare: «Sono stati loro a dare vita a questa manifestazione ha ricordato il sindaco di Usini Antonio Brundu – e negli anni ci hanno sempre accompagnato. Il prossimo anno festeggeranno 50 anni e per noi è un orgoglio poter condividere percorsi legati alla tradizione del buon canto e del buon vino. Insieme con la Pro Loco, che ogni anno realizza Ajò a Ippuntare, il Comune vuole contribuire a portare avanti questo evento importante nel nostro territorio e ringrazio anche chi ci ospita, la Camera di Commercio, che crede molto in questa iniziativa. Aspettiamo tutti il 16 dicembre per una bella giornata da trascorrere insieme»

Il 16 dicembre, a partire dalle 16:00, come di consueto saranno realizzati kit degustativi (calice, tracolla e carnet di consumazioni) che consentiranno di partecipare alla manifestazione e allo stesso tempo sostenerla attivamente con il proprio contributo.

Il costo è di 15 euro, con 12 cantinieri presenti, tre sono jolly da utilizzare dove si desidera e uno sarà dedicato all’iniziativa di solidarietà “Calici di donne”.

Tutte le informazioni utili sono presenti sul sito saludetrigu.it e sulla pagina facebook e Instagram di Ajò a Ippuntare.

PROGRAMMA

9 DICEMBRE ore 19.00 Auditorium comunale “Mario Cuccuru”

Vini da ascoltare – Poesie da bere” evento dedicato a poesie, canzoni, musica

Ospite il Coro di Usini. Presenta Tore Patatu.

13 DICEMBRE ore 18:00 Cantina Eredi Canu

“Letture in cantina”. Andrea Brundu e Francesco Fiori leggeranno brani dai loro racconti vincitori della manifestazione nazionale “Racconti intorno al vino”.

15 DICEMBRE ore 16.00 Biblioteca Comunale “Stanis Ruinas”

Laboratorio didattico “La storia di Usini: tecnologia e cultura”, metodi tecnologici di apprendimento per i più piccoli tra passato e futuro.

16 DICEMBRE, dalle ore 16.00 Ajò a Ippuntare

Degustazione itinerante del vino di Usini: Vini, prodotti tipici, folklore, arte, spettacoli, tradizioni.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi