Lunedì 27 Maggio, aggiornato alle 22:26

Mercati civico e del primo pescato di Alghero, al via progettazione dei lavori di riqualificazione. FI elogia il lavoro dell’ex Assessore Peru

Mercati civico e del primo pescato di Alghero,  al via progettazione dei lavori di riqualificazione. FI elogia il lavoro dell’ex Assessore Peru

Di seguito comunicato stampa da parte di Forza Italia Alghero,  relativo alla progettazione per i lavori di riqualificazione dei mercati civico e del primo pescato di Alghero, si legge:


E’ recente l’approvazione in Giunta del Documento di progettazione per la riqualificazione di due importanti Mercati cittadini, quello storico che si affaccia su via Cagliari e via Sassari e quello Regionale del Primo pescato ubicato nel Porto di Alghero.

Il Direttivo e il Gruppo consiliare di Forza Italia sottolineano con soddisfazione che “anche quest’atto porta la firma dell’ex Assessore di Forza Italia, Avv. Antonello Peru, che fin dalla prima fase di reperimento delle risorse si è prodigato per il raggiungimento degli obbiettivi programmatici e per la realizzazione degli interessi dei nostri concittadini e degli operatori del settore”.

Nell’anno 2022, infatti la R.A.S. concedeva un contributo di € 150.000,00 a favore del Comune di Alghero per la manutenzione ordinaria e straordinaria, acquisto attrezzature e impianti dei Mercati civici.

Nel corso del 2023, in seguito alla incessante richiesta di un ulteriore contributo, la R.A.S. assegnava € 325.000,00 a favore del Comune di Alghero per la manutenzione ordinaria e straordinaria, acquisto attrezzature e impianti dei Mercati civici.

“Con queste risorse l’ex assessore Peru si è subito orientato verso la riqualificazione dei due Mercati che versavano in uno stato di degrado e di abbandono. Nella consapevolezza di soddisfare le esigenze degli operatori del settore e di tutti quei consumatori che usufruiscono dei servizi offerti dai commercianti dei Mercati civici -sottolineano il capogruppo Nunzio Camerada e i consiglieri Tatiana Argiolas, Giovanni Spano e Giuseppe Musu.

Il progetto di riqualificazione del Mercato di via Cagliari sarà indirizzata alla sua ristrutturazione, con particolare attenzione all’adeguamento funzionale, alla messa a norma degli impianti tecnologici, antincendio e all’adeguamento alle norme igienico sanitarie.

L’intervento si concentrerà sul rifacimento delle coperture, regimentazione delle acque meteoriche e del sistema di scarico delle acque nere, alla realizzazione della pavimentazione ed alla sistemazione dei servizi igienici.
Si procederà inoltre alla sistemazione e messa a norma dell’impianto elettrico e dell’impianto di messa a terra, a realizzare un impianto antincendio e adeguare le uscite di emergenza alle prescrizioni in materia di sicurezza degli edifici pubblici e vie di esodo.

Particolare attenzione verrà poi data ai consumi energetici attraverso la predisposizione di un impianto fotovoltaico ed un impianto canalizzato di climatizzazione. Il secondo intervento sarà quello volto alla realizzazione del progetto di manutenzione del mercato del Primo Pescato, nel quale oltre all’ottenimento del rinnovo del CPI, si provvederà alla rifunzionalizzazione degli impianti e alla manutenzione delle coperture, degli infissi e delle finiture.
Il progetto infatti dovrà prevedere il ripristino della porzione di copertura ammalorata, il rifacimento della pavimentazione e delle finiture usurate, la sostituzione dei serramenti vandalizzati e la sistemazione dell’impianto di condizionamento e all’adeguamento dell’impianto antincendio.

“F.I. vigilerà attentamente affinché anche questo obiettivo progettuale venga concluso nel più breve tempo possibile, e non si rischi di vederlo vanificato dalla assenza di una degna cabina di regia” -conclude il coordinatore cittadino Marco Tedde.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi