Lunedì 27 Maggio, aggiornato alle 22:26

Parco Caragol verso la conclusione dei lavori, Forza Italia plaude Alghero in House e l’Assessore Peru: sarà uno spazio di qualità

Parco Caragol verso la conclusione dei lavori, Forza Italia plaude Alghero in House e l’Assessore Peru: sarà uno spazio di qualità

È imminente la conclusione dei lavori di completamento del Parco Caragol. Forza Italia plaude al lavoro svolto dalla Alghero in House e dall’ex Assessore Antonello Peru.
Era Aprile 2020 quando a causa del Covid il Progetto Lavoras affidato dal Comune alla Alghero In House subiva un brusco rallentamento e la sua successiva interruzione. Da allora questo importante polmone verde urbano veniva sottratto alla fruibilità di tutti per motivi di sicurezza ed in assenza dei fondi necessari al suo completamento.
“Ci sono voluti quasi tre anni di incessante lavoro ed impegno dell’ex Assessore Peru e dei vertici direttivi della In House per reperire le risorse e far ripartire il progetto” commenta Nunzio Camerada a nome di tutto il gruppo azzurro.
I lavori di completamente iniziati pochi mesi fa, son agli occhi di tutti: il parco prende forma e le opere murarie sono in fase di completamento. L’aver creduto in un progetto ed aver evitato l’ennesima incompiuta sono i caratteri che hanno contraddistinto l’operato dell’ex Assessore. Un plauso merita anche il personale della Alghero in House, il presidente del Cda Monte, la sua direttrice Ceccotti e il responsabile del Verde che hanno dato gambe, con determinazione, idee e risorse a questo progetto. Non si tratta – continua il gruppo di F.I. – solo di realizzare l’ennesimo giardino, ma di creare uno spazio con funzioni sociali ed assistenziali. Il Parco infatti comprenderà un percorso a forma di lumaca, idoneo alle persone con particolari patologie e verranno predisposte alcune aree da gioco per i più piccoli. Il tutto coronato da diverse essenze arboree mediterranee che indurranno il visitatore a pensare di essere immersi nella natura. La chiusura del cantiere è prevista per fine anno, con qualche possibile ritardo dovuto alle condizioni meteo.
“Ciò che è certo è che a partire dai primi mesi del 2024, Alghero ed in particolar modo il quartiere del Caragol potranno usufruire di una importante area di aggregazione sociale, grazie all’impegno dell’ex Assessore Peru e della Alghero In House” conclude il coordinatore cittadino Marco Tedde.

nella foto d’Archivio l’Assessore Peru sul cantiere della Circonvallazione


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi