Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 14:45

Nasce la Fondazione Trenino Verde Storico della Sardegna, oggi la presentazione

Nasce la Fondazione Trenino Verde Storico della Sardegna, oggi la presentazione

Oggi 20 Novembre 2023 alle ore 10.30 presso la sede ferroviaria di ARST Spa di Sassari in Viale Sicilia, l’Assessore Regionale dei Trasporti Antonio Moro, i vertici di ARST alla presenza anche del Sindaco della città, hanno presentato alla stampa la Fondazione Trenino Verde Storico della Sardegna.
Durante la conferenza stampa sono stati illustrati gli scopi, i programmi e le modalità operative della Fondazione.
L’assessore ed il sindaco di Sassari, dopo aver espresso un sentito ringraziamento ad Arst per il ruolo finora svolto a favore della conservazione delle linee ferroviarie turistiche, hanno voluto sottolineare come risulti fondamentale per il successo dell’iniziativa, la partecipazione degli Enti Locali per porre le basi e garantire il futuro del turismo ferroviario e lo sviluppo dei tanti territori nei quali si sviluppano le 4 linee ferroviarie turistiche di 438 km, di proprietà della Regione Sardegna e gestite da ARST Spa.
L’AU di ARST Spa, ha voluto sottolineare come il progetto di costituzione di una Fondazione per il Trenino Verde sia finalmente giunto a definizione dopo tanti anni di infruttuosi tentativi grazie all’impegno dell’Assessore dei trasporti e dell’intera Giunta Regionale.
I Comuni saranno, quindi, finalmente parte attiva nella definizione dei programmi delle attività, valorizzando le caratteristiche di ogni singolo territorio dal punto di vista turistico, storico, culturale ed enogastronomico.
L’Assessore ha ricordato come, ciascuna Amministrazione che intenda aderire come socio fondatore dovrà deliberare la propria partecipazione in sede di Consiglio comunale e potrà fare affidamento su specifici finanziamenti che la Regione metterà a disposizione per la gestione operativa.
Entro il 5 dicembre sarà firmato l’atto costitutivo della Fondazione partecipata da Regione, Arst e i Comuni aderenti.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi