Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 14:45

Revoche assessoriali, Conoci detta le condizioni: “riprendere il cammino, nel rispetto dei ruoli e senza inciuci, altrimenti si scelga”

Revoche assessoriali, Conoci detta le condizioni: “riprendere il cammino, nel rispetto dei ruoli e senza inciuci, altrimenti si scelga”
Di seguito alcune dichiarazioni del sindaco di Alghero, Mario Conoci, all’indomani della revoca della nomina assessoriale agli esponenti di Forza Italia, Antonello Peru e Giovanna Caria (LEGGI).
“Non posso permettere atteggiamenti a “geometria variabile” dove si può decidere indifferentemente di votare con la propria maggioranza o con l’opposizione a seconda delle convenienze. Altrettanto non è accettabile che qualcuno dica “o si fa come dico io o voto con la minoranza”. Non è rispettoso nei confronti degli elettori e degli alleati. Il dialogo con l’opposizione è sempre da ricercare ma non è produttivo che lo si faccia in solitudine e in segreto, spaccando la maggioranza e persino, a quanto pare, i propri partiti. Oltre a quanto successo in Giunta con i due assessori, che si sono opposti a tutti i colleghi, e in consiglio con l’accordo clandestino su un emendamento concordato con l’opposizione, mi ha preoccupato molto l’ultimo documento di FI e UDC che certifica questo metodo opaco di fare politica. Addirittura ho letto che sarebbero FI e UDC a tutelare il bene pubblico e la legittimità degli atti dell’amministrazione. Una offesa grave a tutti coloro che, da dipendenti o da amministratori, operano tutti i giorni onestamente, sempre nel rispetto della legge e del bene pubblico. Forse è sfuggita un po’ la penna e i limiti del proprio ruolo. Comunque, se si sta in maggioranza, si rispettano le regole della democrazia, se si decide fare altre scelte lo si fa alla luce del sole. Non posso permettere che ci sia chi pretende di mettere il guinzaglio agli alleati per imporre le proprie scelte o far logorare la maggioranza per poi magari dire che non è andata bene e fare scelte alternative. Adesso se si vuole riprendere il cammino, nel rispetto dei ruoli e senza inciuci, sarò il primo a favorire questo percorso, altrimenti suggerisco a coloro che vogliono seguire vie alternative al Centrodestra di farlo alla luce del sole. Le contestazioni sollevate alle variazioni di bilancio a sostegno del turismo e del Parco di Porto Conte appaiono solo un pretesto per provare ad affermare la propria egemonia sulla maggioranza e allo stesso tempo logorarla. Non hanno considerato il grande danno provocato al turismo e al Parco, altro che tutela del bene pubblico. Da Sindaco ho sempre dichiarato che non avrei amministrato a tutti i costi ma solo nella trasparenza e nel rispetto degli impegni presi coi cittadini e con gli alleati. Invito tutti al rispetto di questi valori”. Lo dichiara il sindaco di Alghero, Mario Conoci, all’indomani della revoca della nomina assessoriale agli esponenti di Forza Italia.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi