Martedì 16 Luglio, aggiornato alle 22:16

Premio “Canne al vento” a Galtellì, Maria Francesca Chiappe presenterà “Ostaggio”

Premio “Canne al vento” a Galtellì, Maria Francesca Chiappe presenterà  “Ostaggio”

Le giornate del Premio “Canne al vento” proseguono a Galtellì con altri ospiti e appuntamenti: domani, venerdì 17 novembre, la giornalista e scrittrice Maria Francesca Chiappe presenterà il suo ultimo romanzo “Ostaggio”, edito da Castelvecchi, in conversazione con Graziella Monni. L’incontro si terrà alle 18.30 nella biblioteca comunale. La presentazione si arricchirà delle letture animate a cura dell’associazione Nuova GalteT.

 

Il romanzo e l’autrice

L’opera è ambientata a Cagliari e vede ancora in primo piano la giornalista Annalisa Medda e il capo della squadra mobile Fernando Corallo, già protagonisti del precedente romanzo “Non è lei”. La scomparsa di una donna e la successiva richiesta di riscatto milionaria porterà i due a indagare, nell’ambito delle rispettive professioni, per risolvere il caso.

Maria Francesca Chiappe, giornalista professionista, è caporedattrice del quotidiano «L’Unione Sarda» per il quale si è a lungo occupata di cronaca giudiziaria. Dal 1986 al 1995 ha lavorato al Tg di Videolina. Per la stessa emittente televisiva, nel 2012 ha curato e condotto un ciclo di trasmissioni sui delitti irrisolti. Nel 2008 ha vinto il Premio Nazionale Cronista dell’anno (carta stampata) dell’Unione nazionale cronisti italiani. Nel 2011, col libro “Ladri di Uomini. Sequestri di persona in Sardegna e nel mondo”, ha ottenuto una menzione speciale al Premio Alziator. Nel 2013 ha vinto il premio Fernando Pilia nella sezione saggistica con il libro “Gli ottanta passi che hanno cambiato il Poetto”. Nel 2017 è stata insignita dal Capo dello Stato dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana. Ha pubblicato i volumi “Carezze di sangue”, “La serra dei misteri”, “Il potere che uccide”, “Non è lei” e “Ostaggio”.

 

In serata ci si sposterà nella chiesa del SS Crocifisso, dove alle 21 Gavino Murgia terrà un concerto con la partecipazione dei Cantores de Garteddi.

Il musicista nuorese si è dedicato fin da piccolo allo studio del sax alto; da lì è cominciato il suo intenso percorso che lo ha portato a suonare con gruppi di musica leggera e in numerose produzioni teatrali. Ha affinato presto il suo interesse per il jazz, che lo ha portato a esibirsi in importanti palchi internazionali. La sua ricerca attuale vede l’utilizzo delle sonorità della Sardegna con una particolare attenzione, oltre che al sax tenore e soprano, alla vocalità gutturale della lingua isolana.

 

CONTATTI E INFORMAZIONI

L’evento è organizzato dal Comune di Galtellì in collaborazione con Il Club di Jane Austen Sardegna, con la direzione artistica di Giuditta Sireus.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi