Venerdì 21 Giugno, aggiornato alle 14:15

Le bugie di Conoci e Cocco sulla stagione turistica: Presenze in calo

Le bugie di Conoci e Cocco  sulla stagione turistica: Presenze in calo
Di seguito una nota dei consiglieri dei gruppo consiliare di centrosinistra Per Alghero in risposta al comunicato di Conoci e Cocco su stagione turistica appena conclusa, si legge:
«Turismo i dati di Federalberghi: flessione delle camere occupate a giugno. Alghero con 9 punti in meno rispetto al 2022».
«Presenze in calo a luglio: allarme di Federalberghi».
«Agosto dolente per Alghero: meno 8% secondo i dati di Federalberghi».
Dopo le macroscopiche bugie del sindaco Conoci e del fido Cocco che parlano di una stagione turistica esaltante, vogliamo ricordare loro qualche titolo di giornale in cui si evidenzia un vistoso calo delle presenze di turisti in città nei mesi di giugno, luglio e agosto, certificato dal Centro-Studi di Federalberghi-Confcommercio della provincia di Sassari.
Siccome, peraltro, a noi non piace raccontare frottole come al primo cittadino e al suo assessore al turismo, ricordiamo anche il dato positivo (unico mese in controtendenza…) per settembre, dato positivo che va sottolineato è stato dovuto all’aumento delle presenze di turisti stranieri. Turisti stranieri che ci duole ricordare non rivedremo fino alla primavera, visto che, per la prima volta negli ultimi trent’anni, quest’anno  l’Aeroporto di Alghero non avrà alcun collegamento invernale con l’Europa, nel silenzio tombale del sindaco e del suo fido collaboratore” chiude la nota a firma di
Gabriella Esposito Mario Bruno Pietro Sartore

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi