Domenica 23 Giugno, aggiornato alle 11:14

3^ Categoria – Lo Sporting Alghero esagerato contro la Gymnasium Sassari 2022, finisce 8 a 0

3^ Categoria – Lo Sporting Alghero esagerato contro la Gymnasium Sassari 2022, finisce 8 a 0

NOTA STAMPA

Nella partita di calcio di ieri, 5 novembre 2023, lo Sporting Alghero (4-2-3-1) ha vinto contro la Gymnasium Sassari 2022 (4-4-2) con un punteggio di 8 a 0. Lo Sporting Alghero ha iniziato la partita con grande pressione sull’avversario, creando numerose occasioni da gol fin dai primi minuti di gioco. Al 28° minuto, Fabio Piras subisce un fallo in area e viene assegnato un rigore dall’arbitro Pola Francesca. Piras si prepara per il tiro, ma il portiere Giovanni Minudu indovina l’angolo giusto e para il tiro.

Tuttavia, al 33° minuto, dopo un batti e ribatti in area, Emanuele Trudu si impossessa del pallone e infila nell’angolo sinistro, segnando il primo gol per lo Sporting Alghero. Dopo questo gol, la Gymnasium Sassari, che fino ad allora aveva resistito bene alla pressione degli avversari, ha subito un calo di concentrazione. Infatti, al 37° minuto, Dylan Aspri, approfittando di un errore difensivo su un retropassaggio in area, si inserisce fra i due avversari, impossessandosi della palla mandandola in rete con un perfetto rasoterra a destra del portiere, segnando il secondo gol per lo Sporting Alghero. Due minuti dopo, al 39° minuto, su calcio d’angolo, Antonio Meloni riceve e tira di prima intenzione segnando il terzo gol con un bel diagonale che si insacca alla sinistra del portiere.

Il primo tempo si conclude con lo Sporting Alghero in vantaggio di 3 a 0. Nel secondo tempo, lo Sporting Alghero continua a dominare il campo, con la partita che si gioca principalmente nella metà campo avversaria. La Gymnasium Sassari fa affidamento su Olakulehin Stephen Omasoj, esterno destro veloce ma non adeguatamente supportato dai suoi compagni. Contro i difensori dello Sporting Alghero, sempre molto attenti, Omasoj non riesce a creare reali pericoli. Al 50° minuto, l’ennesima azione in attacco dello Sporting Alghero sulla fascia destra, il cross di Dylan Aspri raggiunge Emanuele Trudu che infila la palla a mezz’ altezza sulla sinistra del portiere. Al 64° minuto, Fabio Piras segna il quinto gol con un tap-in vincente che si infila rasoterra a destra di Minudu. Al 76° minuto, Antonio Catogno crossa dalla fascia sinistra e Alessandro Ponziani segna con un’incornata vincente. Al 78° minuto, Antonio Deriu tenta un missile da fuori area, ma il portiere della Gymnasium si distingue con una gran bella parata. All’88° minuto, Giuseppe Calaresu galoppa sulla fascia sinistra, fa uno-due con Fabio Piras e Calaresu segna il settimo gol. Fabio Piras chiude la partita con un tiro da 25 metri che insacca sotto la traversa, segnando l’ottavo e ultimo gol.

Il risultato finale, 8 a 0, racconta una partita schiacciante dello Sporting Alghero. Alla fine della partita, il mister Nando Correddu è contento della prestazione della sua squadra e ha usato parole di fair play per la squadra avversaria, dicendo che la Gymnasium Sassari in questa fase di campionato sta pagando l’assenza di alcuni importanti giocatori che ha incontrato in precedenti partite amichevoli pre-campionato. Ha anche voluto spendere parole di elogio nei confronti del portiere Giovanni Minudu, che nulla ha potuto sui gol subiti, precisando che il risultato poteva essere anche più pesante senza le sue parate. Lo Sporting Alghero è andato al tiro, nello specchio della porta, ben 42 volte.

Rimanendo in tema di estremi difensori, oggi, dopo 15 anni di assenza in partite ufficiali FIGC, è ritornato in campo Daniele Simbula che ha esordito con la maglia dello Sporting Alghero subentrando al 15° del secondo tempo a Matteo Mela. Nella circostanza, il compagno di squadra Carlo Sini gli ha ceduto la fascia di capitano. Ancora oggi a quasi 50 anni (classe 1974), Daniele Simbula è una garanzia fra i pali e più un lusso per la categoria.

Sabato 11 novembre lo Sporting Alghero ospiterà al “Cataldi” di Santa Maria La Palma nel primo derby stagionale la squadra del S.Maria Regina Tottubella con cui condivide la stessa piazza al terzo posto della classifica.

Sporting Alghero: Mela Matteo (dal 15° s.t. Simbula Daniele); Calaresu Giuseppe; Meloni Antonio; Viola Giulio; Deriu Antonio; Aspri Dylan; Sini Carlo; Scarpa Andrea (dal 17° s.t. Petrosemolo Samuele Antonio); Trudu Emanuele (dal 17° s.t. Ponziani Alessandro); Catogno Antonio;Piras Fabio. A disposizione: Simbula Daniele; Petrosemolo Samuele Antonio; Paolino Alessio; Ponziani Alessandro; Riu Fabrizio; Allenatore: Nando Correddu

Gymnasium Sassari: Minudu Giovanni; Delogu Omar; Chessa Alessio (dal 78° Pauzali Simone) Usai Fabrizio; Pappani Roberto; Varrucciu Francesco; Pulina Simone (dal 66° Meloni Luigi ); Loriga Nicola (dal 78° Murru Mirko); Marchetti Pier Michele (dal 78° Sodini Luigi); Pasqualone Claudio (dal 63° Pasqualone Michele); Olakulehin Stephen Omasoj. A disposizione: Murru Mirko; Sodini Luigi; Pasqualone Michele; Meloni Luigi; Pauzali Simone; Cani Roberto. Allenatore; Cani Roberto.

Ammoniti: Marchetti Pier Michele (Gymnasium Sassari 2022)

Espulsi: Usai Fabrizio (Gymnasium Sassari 2022); Pappani Roberto (Gymnasium Sassari 2022);

Arbitro: Pola Francesca

Pubblico al Cataldi di Santa Maria La Palma  sette giorni fa

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi