Giovedì 18 Luglio, aggiornato alle 22:11

FIND 41 – Ultimo appuntamento della 41° edizione con “Outdoor Dancefloor” di Salvo Lombardo

FIND 41 –  Ultimo appuntamento della 41° edizione con “Outdoor Dancefloor” di Salvo Lombardo

Con il Festival Internazionale Nuova Danza gli spazi più belli di Cagliari si colorano di ritmi e pulsazioni musicali. Martedì l’ultimo appuntamento della 41° edizione al Giardino sotto le Mura con “Outdoor Dancefloor” di Salvo Lombardo. Una piattaforma da ballo a cielo aperto per tutti, tra echi e riverbero del corpo in movimento. Primo premio per la creazione “Fάrιsa” da parte della giuria di “Masdanza”, la prestigiosa sezione del festival Danza Urbana. Coreografia e danza di Danae & Dionysios, in programma ieri al FIND 41

 Una grande festa per celebrare la chiusura della 41° edizione del Festival internazionale Nuova Danza, nella sera di Halloween.  Martedì 31 ottobre lultimo spettacolo è al Giardino Sotto le Mura con “Outdoor Dancefloor” del gruppo Chiasma. Alle 21.00 prende il via la performance di Salvo Lombardo pensata come una piattaforma da ballo per spazi non deputati al clubbing. Una dimensione in cui music club e club culture convivono in armonia e dove il ballo e la musica diventano territorio di liberazione dei corpi e occasione per l’affermazione di una politica del corpo che trascende convenzioni sociali e di genere. I performer Daria Greco e Salvo Lombardo, tessono i punti di un’azione coreografica basata su una serie di sequenze di movimento imitabili e sostenute dalla relazione con la pulsazione musicale, sonora e visiva di un live set multimediale, dove sonorità più ruvide dalla patina digitale e industriale incontrano l’estetica della musica techno per aprirsi a paesaggi synt pop, tropical, R&B ed innesti sinfonici. Dj set di Fabrizio Leoni. Dopo l’azione coreografica dei performer il pubblico sarà invitato ad inserirsi nel flusso dell’azione per esperire, a sua volta, attraverso il ballo, nuove dinamiche relazionali, echi e riverberi del movimento. Finale di serata con laperitivo FIND tra performance site-specific, danza e musica.

Una edizione speciale che spegne le 41 candeline di FIND tra gli spazi che hanno ospitato, oltre al Teatro Massimo, con un grande riscontro di pubblico a partire dai primi di ottobre, il cartellone centrale e le varie sezioni della rassegna internazionale di danza contemporanea diretta da Cristiana Camba per Maya Inc. Spazi non convenzionali per gli spettacoli di danza della città di Cagliari come il Giardino sotto le Mura, il Bastione Saint Remy o l’Orto Botanico attraverso i quali gli artisti e le artiste si sono potuti mettere di volta in volta in gioco accettando la sfida di entrare in contatto molto più intimo con il pubblico e abbattere il muro tra danzatore e spettatore. Danza appunto che riesce a “comporre” e ricreare dei mondi, tra sacralità e ritualità, spettatore e performer, concept a cui si è ispirato il titolo di questa edizione del Festival Internazionale Nuova Danza: “Compounding world“. Partita a fine settembre FIND 41 ha visto 29 appuntamenti di spettacolo, 36 prestigiose compagnie tra le più conosciute nel panorama della danza internazionale dall’Italia, dalla Francia, Grecia, Canada, Spagna, Germania, Malta, 41 spettacoli di cui 13 prime (tra assolute e nazionali), tanti artisti affermati e pluripremiati, talenti emergenti e giovani coreografi.

Ed è proprio una notizia di oggi, la consegna del primo premio da parte della giuria di Masdanza“, la prestigiosa sezione del festival Danza Urbana, alla creazioneFάrιsa“, coreografia e danza di Danae & Dionysios, in programma al FIND 41 nell’appuntamento di ieri sera al Bastione Saint Remy. Un duetto che si ispira al viaggio attraverso la vita, tra gli animali e i paesaggi naturali. Masdanza è tra i più significativi e interessanti concorsi coreografici internazionali, che presenta gli autori emergenti della danza contemporanea, provenienti da differenti parti del mondo.

E ancora al FIND 41 si sono viste le anteprime con i consolidati eventi collaterali negli spazi più inconsueti come le vetrine o i pullman cagliaritani, quali “Dancelines 2023_Strings Attached“, evento prodotto da Balletto di Sardegna in collaborazione con CTM Spa che dal 26 al 30 settembre ha animato le linee degli autobus cittadini che percorrono il centro con la coreografia e la danza di Diane Portelli e Dorian Mallia, Showindows 2023 – XXX“, con la prima assoluta a Cagliari della Compagnia di S Dance Company che per cinque giorni ha animato la città con le sue coreografie nelle vetrine dei negozi del centro storico, tra manichini e abiti che abbattono muri e confini, irrompendo nella quotidianità. E ancora la Danza Urbana XL, la vetrina della giovane danza d’autore delle serate Explo, entrambe in collaborazione col Network Anticorpi XL, la sezione Find Ragazzi dedicata ai giovanissimi, ai bambini e alle bambine, alle famiglie e alle scuole, la parentesi Breaking8 Festival Internazionale di Videodanza, i programmi di residenza artistica  Finder  e Residance XL, in collaborazione rispettivamente con l’Accademia Nazionale di Danza e con l’Accademia Susanna Beltrami, Master Class con alcune delle compagnie ospiti del festival, gratuite per gli abbonati e per chi acquista il biglietto dello spettacolo, e i workshop a cura di Gruppo e-motion, e l’immancabile l’appuntamento con AperiDanza a cura del maestro Marco Caredda.

Un festival, tra i più importanti della scena regionale e nazionale, che nasce quarantuno anni fa con Paola Leoni, fondatrice del Balletto di Sardegna, tra le pioniere della danza contemporanea in Sardegna, scomparsa nel 2011. Da allora l’associazione Maya con la direzione artistica di Cristiana Camba continua a portare avanti la sua eredità artistica e culturale: sostenere la danza italiana e il valore della ricerca attraverso il festival e le collaborazioni internazionali, sono il frutto essenziale di un incessante lavoro di ricerca e di networking, importante per la sua diffusione e per lavorare su un terreno di incontro-confronto tra la Sardegna e il mondo.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi