Giovedì 18 Luglio, aggiornato alle 22:11

1^Festa Regionale della Lega Salvini Sardegna a Fertilia, ecco i primi nomi: Claudio Durigon, Annalisa Tardino

1^Festa  Regionale della Lega Salvini Sardegna a Fertilia, ecco i primi nomi:  Claudio Durigon, Annalisa Tardino

ALGHERO, FESTA REGIONALE DELLA LEGA, PAIS: “ATTENZIONE ALTA SUL TEMA DELL’INSULARITÀ”

Alghero 25 ottobre 2023 – Cominciano a trapelare le prime notizie circa la 1a Festa  regionale della Lega Salvini Sardegna. Questo sabato, a Fertilia, in apertura alle 7 di sera, si terrà una tavola rotonda, organizzata dal gruppo ID – Identità e Democrazia al Parlamento europeo, su “La Sardegna e l’Unione Europea”.

Il panel sarà costituito tra gli altri da Annalisa Tardino, Europarlamentare, Claudio Durigon, sottosegretario al Lavoro, Michele Pais, presidente del Consiglio regionale, ed esponenti del Gruppo consiliare e della Giunta sardi.

Questo sabato sarò a Fertilia (Alghero) dove parteciperò alla tavola rotonda su “La Sardegna e l’Unione Europea” organizzata con il #gruppoid al Parlamento europeo. È fondamentale tenere alta l’attenzione sul tema dell’insularità, ricordando le difficoltà oggettive vissute dalle isole e dai loro cittadini e la necessità di promuovere misure volte a compensarle, come stiamo facendo a Roma e Bruxelles, partendo dalla continuità territoriale, arrivando alla fiscalità e alla spesa efficiente dei fondi europei per lo sviluppo del territorio. Trasporti, energia, agricoltura, tra i temi più “caldi”. Ne parleremo con Michele Pais, presidente del Consiglio regionale della Sardegna e commissario Lega in Sardegna, Claudio Durigon, sottosegretario al Lavoro e gli esponenti del gruppo consiliare e della giunta”– dichiara Annalisa Tardino.

Le isole dell’Unione europea, pur essendo riconosciute come territori svantaggiati, non sempre beneficiano degli aiuti previsti dai Trattati. L’Europa è innanzitutto un continente marittimo, le cui isole sono fonti di una notevole ricchezza culturale, linguistica e ambientale. La politica dell’UE deve quindi tenere maggiormente conto di questi territori nel quadro di una politica comune per tutti i territori insulari europei.” – aggiunge Michele Pais.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi