Venerdì 21 Giugno, aggiornato alle 14:15

I Partiti e Movimenti che da mesi animano il Grande Centro si sono incontrati a Tramatza, ingresso anche di Noi Moderati

I Partiti e Movimenti che da mesi animano il Grande Centro si sono incontrati a Tramatza, ingresso anche di Noi Moderati

Grande Centro – avviare subito un percorso per la scelta del candidato/a Presidente.  Il Partito di Noi Moderati entra a far parte del gruppo centrista, autonomista e civico.

I Partiti e Movimenti che da mesi animano il Grande Centro si sono incontrati questa mattina a Tramatza. La riunione di oggi ha sancito l’ingresso nel gruppo del Partito di Noi Moderati.

La coordinatrice regionale Marcella Sotgiu ha comunicato che alle prossime elezioni regionali saranno presenti con una propria lista.

Si conferma ancora una volta che la proposta politica delle forze politiche centriste, civiche e autonomiste sta suscitando sempre di più l’interesse ed il coinvolgimento di cittadini, amministratori e forze politiche.  Il Grande centro vuole essere un punto ideale di incontro per chi vuole che l’autonomia decisionale e la sovranità sui temi più importanti rimangano in Sardegna.

La riunione di oggi è servita anche per analizzare l’attuale situazione politica.

Preso atto della grande abbondanza di candidati alla Presidenza della Regione e contemporaneamente di una vistosa carenza di metodo nell’individuazione, i rappresentanti della confederazione centrista, civica e autonomista hanno giudicato non più rinviabile la proposta di avviare percorsi, per la scelta del candidato/a, coerenti con la matrice autonomista e sovranista con cui intendono caratterizzare la futura coalizione di governo.

Le forze moderate e centriste vogliono evidenziare che rappresentano in Sardegna un grande blocco sociale che ha già definito i suoi punti programmatici prioritari e che ritiene di poter dare un grande contributo in termini progettuali e di consenso. Sarebbe un grave errore pensare di poter attribuire alle forze centriste, civiche e autonomiste una posizione residuale. Saremo determinanti per la vittoria della coalizione e riteniamo dunque che la scelta del candidato/a debba passare attraverso la nostra partecipazione diretta alla decisione.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi