Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:57

Rinnovato il Protocollo d’intesa fra Guardia di Finanza e l’Autorità per la Regolazione dei Trasporti

Rinnovato il Protocollo d’intesa fra Guardia di Finanza e l’Autorità per la Regolazione dei Trasporti

Il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Andrea De Gennaro, e il presidente dell’Autorità per la Regolazione dei Trasporti, dott. Nicola Zaccheo, in data 4 ottobre 2023, hanno siglato il rinnovo del protocollo d’intesa relativo alla collaborazione tra il Corpo e la citata Autorità.

L’accordo consolida le sinergie in essere tra le due istituzioni, finalizzate al miglioramento dell’efficacia complessiva del sistema di vigilanza nel settore dei trasporti.

Più in particolare, l’intesa prevede la possibilità di avviare attività ispettive congiunte nei confronti di soggetti sottoposti a regolazione del citato settore per i quali si renda opportuno il contributo specialistico e le competenze investigative della Guardia di Finanza.

Il Nucleo Speciale Antitrust rappresenta l’interlocutore istituzionale del Corpo per lo svolgimento degli accertamenti richiesti dall’Autorità, operando direttamente ovvero avvalendosi dei reparti territorialmente competenti.

È, inoltre, prevista la possibilità di realizzare un reciproco scambio di dati e notizie utili a rendere efficace il perseguimento dei rispettivi obiettivi istituzionali, così da valorizzare, ognuno per la parte di propria competenza, le singole peculiarità e le rispettive professionalità all’insegna di un comune obiettivo.

Il memorandum costituisce, quindi, un chiaro ed efficace strumento di presidio della legalità nel mercato dei beni e servizi e testimonia l’impegno che la Guardia di Finanza e l’Autorità intendono assicurare a beneficio dei cittadini e delle imprese che rispettano le regole.

In conclusione, l’intesa, che rappresenta la naturale evoluzione di un rapporto ormai consolidato di collaborazione tra la guardia di finanza e l’autorità, contribuirà a innalzare ulteriormente l’azione di prevenzione e contrasto agli illeciti nel settore dei trasporti


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi