Venerdì 21 Giugno, aggiornato alle 16:44

Street art all’ingresso di Alghero grazie a Luca Rancy e Tellas. Il Quartiere della Pietraia si colora, sabato l’inaugurazione

Street art all’ingresso di Alghero grazie a Luca Rancy e Tellas. Il Quartiere della Pietraia si colora, sabato l’inaugurazione

Galeotto è stato un post del sindaco di Alghero Mario Conoci dove sui social ha anticipato che il Quartiere della Pietraia si colora e a breve ci sarà l’inaugurazione delle prime opere. Per noi  – ha affermato – sono importanti tutti i quartieri della nostra città, non ci sono periferie,  sono tutte centri che vanno valorizzati e e che hanno dei valori straordinari, con la partecipazione in questo caso della Consulta Giovani, del Comitato di Quartiere della Pietraia, di artisti nazionali e internazionali che ci regalano opere straordinarie, a breve faremo una festa per inaugurare queste opere completate, che arricchiranno un quartiere che è importantissimo per tutta la città.

Anche l’assessore Alessandro Cocco é sulla stessa linea del primo cittadino, ma non mostrano, entrambi,  l’opera che è alle loro spalle, è un murales che di fatto occupa tutta una facciata proprio all’ingresso di Alghero.  Alla fine i lavori realizzati, saranno due,  il primo è terminato, sulla destra, che rappresenta un ramo di corallo, realizzato da Luca Rancy e  avrà al suo fianco un’altro disegno, in fase di realizzazione a cura di Tellas, un artista sardo,   sarà un’astratto di pietre e vegetazione.

Sono opere di Street Art proposte ad Alghero da un giovane talento di Milano che si chiama Luca Rancy e quest’opera verrà inaugurata sabato alle 11:30, anche se il sindaco questo non l’ha detto. E Luca Rancy ha in mente un grande progetto  per il Quartiere della Pietraia: trasformarlo in un grande museo all’aperto, meta persino di turismo specifico.

Il termine  Street Art comprende le forme d’arte realizzate in luoghi pubblici che normalmente non sono preposti alla realizzazione di opere, ad esempio muri, strade e piazze, come nel caso della Pietraia appunto.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi