Sabato 20 Luglio, aggiornato alle 14:09

Problema dei Cinghiali nell’agro in Consiglio Comunale, Pirisi: elettrificazione troppo onerosa, si proceda con l’abattimento selettivo

Problema dei Cinghiali nell’agro in Consiglio Comunale, Pirisi: elettrificazione troppo onerosa, si proceda con l’abattimento selettivo

“Dopo otto mesi di attesa finalmente se è potuto tenere il consiglio comunale aperto chiesto con forza dal PD di Alghero e dall’ Udc cittadino.  Mesi di attesa per portare nello stesso tavolo di confronto associazioni di categoria , Comitati Di Borgata , Amministratori Pubblici , Provincia ( in realtà  assente ) Parco di Porto Conte , Forestas , Barracelli È Servizio Veterinario Regionale . Tutti con lo stesso obbiettivo  trovare una soluzione per contenere la crescita senza precedenti della fauna selvatica in particolare quella dei cinghiali e daini,  che tanti danni stanno creando alle aziende agricole, agli  abitanti delle borgate, agli  automobilisti e a tutti quelli che per svariate ragioni transitano nel territorio.
A parte qualche proposta tendente ad  elettrificare porzioni di territorio , proposta poco convincente e molto onerosa per costi da sostenere,  che sposta il problema da una zona ad un altra senza risolverlo, l’unica soluzione praticabile risulta quella dell’abbattimento, cattura è conseguente consumo del prodotto. Pratiche queste che se ben applicate possono risolvere il problema,  mentre  le altre ipotesi risultano tutte sperimentali con risultati tutti da verificare.  In conclusione si è chiesto che l’amministrazione insieme alla commissione ambiente, prepari al più preso il tavolo tecnico indispensabile per passare dalla proposta ai fatti, in quanto I danni subiti dal settore agricolo sono oramai non più sopportabili” conclude la nota di  Mimmo p Pirisi Gruppo PD  Alghero.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi