Domenica 26 Maggio, aggiornato alle 15:17

Vincent, tutti i colori dell’Arte, il format di Maria Pintore e Daniela Cittadini alla IV^ Edizione

Vincent, tutti i colori dell’Arte, il format di Maria Pintore e Daniela Cittadini alla IV^ Edizione

Vincent, tutti i colori dell’Arte, il fortunato format originale, nato da una lungimiranteidea di Maria Pintore conduttrice di tutti gli incontri, con la direzione artistica di Daniela Cittadini e le musiche originali di Mauro Mibelli, si prepara per la sua quarta stagione in stretta collaborazione con il MAD, Movimento, arte, design.

 

La stagione 2023-2024

 

Sarà una stagione intensa quella che prenderà il via il prossimo 22 settembre alle ore 17,00su WebRoch. Daniela Cittadini ha stilato un calendario d’incontri, originali, diversi, ma soprattutto interessanti e formativi.  Sono due le caratteristiche principali del format: la ricerca e la sperimentazione. 

Nel titolo del programma, sta la magia della sua fortuna. Tutti i colori dell’arte , ovvero ogni forma d’arte, ogni aspetto dell’arte. Grazie a questa peculiare e semplice osservazione, Vincent ospita interlocutori originali. In molti casi lo sguardo supera il lavoro del momento, per raccontare aspetti diversi della vita dell’artista. In passato Vincent ha ospitato nomi di rilievo, oggi osannati dal mondo dell’arte. Giovanni Iudice, Giuseppe Vassallo, Camillo Langone, Giovanni Campus, Gigi Rigamonti, per fare quale nome, senza dimenticare gli scrittori, i registi, gli architetti e i galleristi che in questi anni hanno saputo dare una diversa visione del proprio lavoro. La nuova stagione incontrerà Una serie di nomi qualificati del mondo dell’arte a partire  da Gianfranco Tuzzolino architetto e rettore dell’Università’ di Palermo a Giuseppe Barilaro, giovane promettente pittore del panorama contemporaneo conall’attivo una Galleria a Miami; in programma l’incontro con Salvatore Delogu eclettico artista sardo e originale scultore, e con Donatella Ceria, poliedrica artista piemontese residente in Gallura. 

 

Il prossimo 22 settembre alle ore 17,00 si comincerà con Luca Tramatzu classe 1980 Stand Up comedian, uno dei volti più interessanti del panorama nazionale; attraverso i suoi monologhi  con un misurato flusso poetico, disserta  con estrema, feroce  e lucida analisi della società odierna.

 

Luca Tramatzu e Daniel Rizzo- Insieme

 

Luca Tramatzu sarà a Olbia anche aOttobre, ospite di un’originale e innovativa serata che unirà l’illustrazione e la Stand Up Comedy. Alla performance di Tramatzu si unirà l’esposizione di alcune illustrazioni inedite firmate da Daniel Rizzo, storico illustratore dell’Albero Azzurro, il format Televisivo che nel corso degli anni ha accompagnato la crescita d’intere generazioni. Daniel Rizzo, ha deciso di vivere in Sardegna a Golfo Aranci, dopo avere trascorso un’intensa vita artistica a Milano. L’evento curato dal Mad in partnership con L’ANPI, sempre attenta agli eventi culturali della città, sarà condotto da Maria Pintore, giornalista radiofonica, storico vertice di Radio Internazionale Costa Smeralda ed expert manager di WebRoch, la web Radio dell’Olbia Community Hub, insignita del premio di giornalismo città di Castelsardo  nel 2021.  

 

Il MAD

Il Mad nel corso dell’estate 2023 ha lanciato due iniziative originali: L’incontro pubblico con Gigi Rigamonti e ArtStars l’originalevisita all’atelier di Rigamonti a San Pantaleo. 

 

 Il Mad ha curato e organizzato le due appendici di “Vincent, tutti i colori dell’Arte”, che, uscito dagli studi radiofonici, ha potuto esprimere le proprie potenzialità anche in pubblico. L’incontro con Rigamonti, ospitato dal Community Hub di Olbia,ha incuriosito e provocato il pubblico ; la visita allo studio dell’artista  (ARTSTARS) ha accolto e soddisfatto la curiosità di tanti. 

 

Daniela e Leonardo Cittadini

 

Daniela Cittadini, direttrice artistica del MAD, in questi giorni lavora anche alla Personale di Leonardo Cittadini, geniale artista olbiese,scomparso lo scorso anno. Sarà proprio sua figlia a ricordarlo offrendo ai visitatori la visione delle opere originali del pittore. Per la realizzazione della mostra che si terrà nei locali del “Refettorio”, in Corso Umberto a Olbia dal 29 settembre, (in collaborazione con ANPI) fondamentale è il supporto dei collezionisti che hanno messo a disposizione le opere dell’artista; grazie a loro, sarà possibile ricostruire tutto il precorso creativo di Leonardo Cittadini. 

Courtesy MAD – Movimento Arte design – Olbia


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi