Martedì 23 Luglio, aggiornato alle 17:14

Porto Torres – Luci accese all’Atrio Metropoli per il concerto inedito di Gavino Murgia e Daniele di Bonaventura

Porto Torres – Luci accese all’Atrio Metropoli per il concerto inedito di Gavino Murgia e Daniele di Bonaventura

Sax e bandoneon per due musicisti dalla vocazione internazionale. L’atrio metropoli della Basilica di San Gavino sarà del polistrumentista nuorese Gavino Murgia e del bandoneonista marchigiano Daniele Di Bonaventura, due musicisti che si incontrano per la prima volta in una formazione intima e complessa allo stesso tempo, esplorando le sonorità del jazz e delle composizioni originali. La XVIII edizione di Musica&Natura, rassegna organizzata a Porto Torres dall’associazione Musicando Insieme, con la direzione artistica di Donatella Parodi, inserisce un’altra data nel ricco calendario di eventi che si chiuderanno domani, venerdì 15 settembre alle 21, nel suggestivo spazio illuminato a festa, davanti all’antica chiesa romanica.

Un concerto inedito nato da due musicisti di fama internazionale, noti per lo spiccato estro per la musica, una completa sinergia che porta ad un esplosivo quanto raffinato duo. Artisti eclettici con un repertorio basato sulla improvvisazione per uno spettacolo energico e coinvolgente che va oltre ogni stile musicale. Il duo porta in scena un raffinato concerto dove i ritmi sudamericani e le profondità delle radici della musica sarda si mescolano alle note del jazz contemporaneo.

Gavino Murgia non è soltanto musicista sax soprano, tenore e baritono, ma è capace di giocare con i vari strumenti, affiancando i flauti alle launeddas e ai duduk, utilizzando in modo particolare la sua voce gutturale. Compositore jazz con forti radici nella musica sarda, il suo percorso musicale si è intrecciato nel tempo con la musica afroamericana e il risultato è stato quello di un prodotto inedito e originale. Il suo ultimo lavoro “L’ultima Mattanza” è dedicato al tema del mare violato e abusato e alla fine di una storia millenaria. Il suo modo forte e delicato di suonare, con eccezionale capacità di fraseggio e di pronuncia, sarà ben coadiuvato da Daniele Di Bonaventura, compositore-arrangiatore, pianista, ma soprattutto uno dei più originali e creativi bandoneonisti al mondo. Artista dalla musica improvvisata, pur dotato di una formazione musicale di estrazione classica, le sue composizioni sono un mix di musica classica e di jazz, tradizioni melodiche mediterranee che si mescolano al genere musicale sudamericano. Il concerto, inserito nel programma dell’Estate Turritana, è patrocinato dal Comune di Porto Torres.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi