Venerdì 21 Giugno, aggiornato alle 19:24

A Stintino tutto pronto per la festa patronale

  • In Eventi
  • 29 Agosto 2023, 20:27
A Stintino tutto pronto per la festa patronale

Stintino si prepara a celebrare la festa patronale dedicata alla “Beata Vergine della Difesa“. Dal 2 sino al 17 settembre il paese costiero si immergerà nei festeggiamenti religiosi e pagani che accompagneranno stintinesi, turisti e i tanti visitatori che ogni anno arrivano a Stintino per un appuntamento immancabile.
Quest’anno la festa è organizzata dal priore numero 130 della Confraternita della Beata Vergine della Difesa, Antonio Diana, che nel 2022 ha ricevuto il testimone da Emanuele Maddau. La festa vede impegnato, con il supporto della Confraternita, l’intero nucleo familiare del priore che, nel corso dell’anno appena trascorso, ha “custodito” la bandiera maggiore.

Gli appuntamenti quindi inizieranno il 2 settembre. In questa data, al Porto Mannu di Stintino prenderà il via la ventottesima edizione de “Il viaggio del Postale” la manifestazione storico, filatelica e culturale che rievoca il viaggio dell’imbarcazione a vela latina che portava la posta tra Stintino e Porto Torres.
L’evento, organizzato dalla Lega Navale italiana, Sezione Golfo dell’Asinara, vedrà Stintino quale porto di partenza. Alle 9, dalla piazza Guardia Costiera, il rappresentante dell’amministrazione comunale stintinese consegnerà il pacco al comandante del postale che, con a bordo alcuni ospiti e l’Associazione “Orchestraspensierata”, partirà alla volta di Porto Torres. Qui alle 12 è previsto l’arrivo e la consegna della posta al rappresentante del Comune turritano. L’evento è organizzato in collaborazione con i Comuni di Stintino e Porto Torres quindi con Poste Italiane.

Il 4 settembre inizierà la settimana degli appuntamenti centrali della festa.
In programma la mattina del 4 ecco i giochi per bambini, alle ore 16 in largo Cala d’Oliva.
Martedì 5 settembre (ore 20), sempre in largo Cala d’Oliva, nei giochi in programma saranno coinvolti gli adulti.
La piazza dei 45, mercoledì 6 settembre alle ore 21,30, ospiterà la serata musicale con il ballo liscio.
Il 7 settembre, alle ore 18, il parroco don Daniele Contieri celebrerà la messa nella chiesa parrocchiale. Alle 20,30 largo Cala d’Oliva ospiterà il concerto bandistico mentre, dalle 21,30, la Piazza dei 45 ospiterà la serata musicale dedicata prima al Tributo a Biagio Antonacci; dalle 23, invece, sul palco i DJ Madd ed Efvs.

L’8 settembre è la giornata clou della festa. Alle 10 la messa in parrocchia, nel pomeriggio, dalle 16.30, le funzioni religiose, la benedizione del monumento ai caduti con la deposizione della corona di alloro da parte del sindaco Rita Vallebella, quindi la processione a mare.
Conclusa la funzione religiosa, appuntamento per tutti alla Casa della Confraternita, dove saranno distribuiti i tipici biscotti stintinesi e un bicchiere di vino.
Alle 21,30 sul lungomare Colombo si potrà assistere allo spettacolo pirotecnico e alle 22.30 serata musica in piazza dei 45 con Forelock & Band, Sud Sound System e DJ Giorgio Prezioso.

Sabato 9 settembre, tanto divertimento al secondo molo del lungomare Colombo con l’albero della cuccagna a mare. La sera tutti in piazza dei 45 per ascoltare la musica di Disco Superstar Show, DJ Diva e DJ Morpheus.

Domenica 10 settembre immancabile appuntamento per gli appassionati delle imbarcazioni a remi. Alle 12 la rada del porto sarà il palcoscenico del palio remiero. Alle 20 in piazza dei 45 prima premiazione dei giochi e alle 22 la musica di Beppe Dettori.

La festa si avvia quindi alla conclusione. Sabato 16 settembre la piazza dei 45 ospiterà l’immancabile sagra del pesce e alle 22 musica con lo “Stintino Guitar Contest”.

Domenica 17 settembre la casa della Confraternita sarà il punto di ritrovo dei componenti del sodalizio stintinese. Alle 15, infatti, si ritroveranno per l’elezione del nuovo priore, che raccoglierà il testimone da Antonio Diana.
Alle 17 la chiesa parrocchiale, dopo la messa e la processione per le vie del paese, sarà il luogo canonico per lo scambio della bandiera tra priore uscente e nuovo.

La festa è organizzata con il patrocinio del Comune di Stintino, della Fondazione di Sardegna, Camera di Commercio, Salude e Trigu e con le le offerte dei cittadini, commercianti e di tanti amici di Stintino.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi