Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 22:01

Rissa tra “bande” rivali – Il Questore di Sassari per tre giovani applida il DASPO urbano per 3 anni. Locale con licenza sospesa per 30 gg

Rissa tra “bande” rivali – Il Questore di Sassari per tre giovani  applida il DASPO urbano per 3 anni. Locale con licenza sospesa per 30 gg

 

 

All’inizio dell’estate in prossimità di un noto bar di Ozieri, in pieno centro cittadino, si è verificata una rissa tra numerosi giovani, verosimilmente appartenenti a “bande” rivali, determinando gravi disordini, devastazione degli arredi esterni nonché lesioni nei confronti di uno dei corrissanti, causate dall’utilizzo di oggetti atti ad offendere.

La tempestiva attività di indagine intrapresa da personale del Commissariato di P.S. Ozieri ha permesso una preliminare ricostruzione del grave evento, pervenendo all’attuale identificazione di tre soggetti coinvolti, che sono stati denunciati in stato di libertà segnalati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Sassari, per i reati di rissa aggravata, lesioni, porto di armi o oggetti atti ad offendere.

Nei confronti dei tre giovani, il Questore di Sassari ha, inoltre, proceduto all’applicazione del provvedimento amministrativo del Divieto di accesso e stazionamento agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento ex art. 13 bis D.L. 14/2017 e ss.mm. per anni 3 (tre), c.d. DASPO Urbano.

Il provvedimento, il primo applicato in città, immediatamente esecutivo dalla data di notifica, comporta il divieto di accedere e stazionare all’interno di pubblici esercizi di somministrazione anche per asporto, di bevande alcoliche di qualsiasi genere, e in particolare, bar, ristoranti, pizzerie, circoli privati, e locali di pubblico trattenimento ubicati in tutto il territorio del Comune di Ozieri, comprese le rispettive frazioni di San Nicola e Chilivani.

Inoltre, tenuto conto dei gravi disordini verificatesi in prossimità del locale, contraddistinti da notevole allarme sociale, considerato che lo stesso esercizio pubblico è abitualmente frequentato da avventori con pregiudizi di Polizia, il Questore di Sassari, esaminati gli atti d’ufficio, stante l’urgenza dettata dalla contingente situazione di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica, ha decretato, ai sensi dell’art. 100 TULPS, la sospensione della licenza per giorni 30.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi