Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 22:01

La Buona Politica: riciclaggio di denaro, pericoli per l’economia della Sardegna.

La Buona Politica: riciclaggio di denaro, pericoli per l’economia della Sardegna.

Il coordinamento cittadino della Buona Politica per Alghero scrive in una nota:

“Gli scenari di crisi, evidenziati anche in questa stagione turistica 

nel terzo settore, preoccupano in virtù di un fenomeno, come quello del
riciclaggio di denaro, già a regime da tempo nella nostra Isola.
I sequestri e le confische di beni alle mafie ammontano ormai a
centinaia e centinaia di immobili.
Il principale business in grado di concedere una preponderanza
economica è sempre quello del narcotraffico, affiancato da altre
fattispecie criminali. Da questo l’impresa mafiosa attinge una forza
senza precedenti, in grado di permettere in contesti di economia legale
una concorrenza sleale e insostenibile.
Favorendo la marcescenza del tessuto economico sano locale, si scatena
un rapido effetto domino che vede le imprese della malavita o ad essa
vicine acquistare rapidamente tutto. Le migliori attività commerciali,
specie quelle nei “salotti” delle città vengono trasformate in
scontrinifici.
Le organizzazioni mafiose in questo usano il fisco come ulteriore
strumento di riciclaggio.
Ebbene le istituzioni, non solo quelle preposte alla repressione, ma
maggiormente quelle di indirizzo politico del luogo devono vigilare
seriamente su evidenti anomalie.
Nemmeno la nostra Alghero può dirsi al sicuro da questi fenomeni e
bisognerebbe considerare maggiormente il pericolo di concentrazioni di
potere economico, costituitesi in brevi lassi di tempo.
I soldi della malavita si riconoscono e puzzano talmente forte che è
impossibile non notarli.
Il radicamento delle imprese di mafia costituisce la morte di un
territorio. Non porta lavoro e il “pane” che somministrano è avvelenato,
generando una dipendenza che sfocia nel controllo assoluto.
Il punto di non ritorno è costituito dall’influenza politica che questi
gruppi economici possono ottenere. Controllare la politica locale per
loro costituirebbe la metà finale che si prefiggono.
Orbene la Buona Politica per Alghero ritiene indispensabile vigilare su
questi fenomeni, non tollerando minimamente che qualcuno possa diventare
padrone a casa nostra usando il crimine come strumento di competizione
economica.
La tutela politica della “salute” del settore imprenditoriale locale è
una sfida che vogliamo portare avanti con determinazione e coraggio.
Alghero sta cambiando faccia rapidamente e ciò che si intravede desta
inquietudine”, chiude Il coordinamento cittadino della Buona Politica per Alghero


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi